"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cascina Merlata – Cantiere UpTown R3: aprile 2019

Aggiornamento fotografico dal cantiere di UpTown dello studio Scandurra, nel settore R3 di Cascina Merlata. Primo settore del complesso residenziale che si pone nel settore Sud-Est del nuovo quartiere. UpTown si estende anche nei settori di Cascina Merlata R2 e R1, da pochi mesi avviati.

Le immagini di Valter Repossi, che ringraziamo, ci mostrano la torre di 17 piani e la stecca di 9 piani, praticamente completate o quasi.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


6 thoughts on “Milano | Cascina Merlata – Cantiere UpTown R3: aprile 2019

  1. Anonimo

    Secondo me è venuta bene e migliorerà molto appena sarà abitata e ci saranno fiori e piante sui balconi.

    L’unica cosa che non capisco sono le tonalità “fredde” della facciata: ci sono tonalità neutre meno gelide di quelle scelte. E soprattutto le finestre disposte in modo asimmetrico, che a mio parere personale hanno da tempo fatto il loro tempo.

  2. Docmilano

    Guardando i dettagli da vicino dei balconi e dei frangi sole, non è male, visto nel suo complesso sembra un palazzo costruito negli anni 60-70. Quelli orrendi costruiti con il piano Fanfani per ospitare gli esodi di massa da sul. Osceno

      1. un pò più di concretezza grazie

        non mi pare che quando siamo noi ad ‘ospitarvi’ nel resto d’ Italia vi trattiamo in maniera così mediocre. Mi preoccuperei piuttosto di cosa offre la tua Milano a fronte degli investimenti privati esteri. Date le vostre carenze congenite siete solo stati costretti ad inventarvi delle buone strategie di marketing, che devo riconoscere funzionino piuttosto bene.

  3. Ludo

    Condivido. Da vicino alcuni dettagli sono gradevoli (ampie porte finestre, parapetti dei balconi in cristallo), ma nell’insieme purtroppo il colpo d’occhio richiama l’effetto alveare dei palazzoni popolari di zone tipo Gallaratese o Gratosoglio. Che peccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.