"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Loreto – Cantiere di via Scarlatti angolo Buenos Aires: agosto 2019

A che punto è il cantiere per il complesso rigenerato di via Scarlatti?

Si tratta di una completa ristrutturazione di tre edifici tra Corso Buenos Aires, via Scarlatti e via Tamagno.

Dopo le demolizioni, cominciate esattamente due anni fa, la situazione al momento è questa: le demolizioni sono state completate e i lavori di ricostruzione sono cominciati solo da qualche mese. Dopo la pausa estiva, il cantiere riprenderà a gran ritmo.

Si tratta di un gruppo di edifici adiacenti di varia epoca e importanza: il palazzo di tre piani di edilizia semplice del primo Novecento del numero 51A (già demolito completamente); il bel palazzo decò di via Scarlatti 2 che fa angolo con il corso; il palazzo dai decori liberty semplici di via Scarlatti 4; il palazzo d’angolo con via Tamagno 2 in stile tardo eclettismo diviso in due porzioni.

Lo studio POLA si è occupato di riprogettare, ammodernare e unire tutti e quattro gli edifici proponendo una nuova struttura metallica che avvolgerà in un certo senso gli edifici.

Qui troverete i rendering circolati nel 2017.

Chissà poi se anche via Tamagno verrà riqualificata. Ora è abbastanza larga e decisamente priva di arredo urbano.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Loreto – Cantiere di via Scarlatti angolo Buenos Aires: agosto 2019

  1. AlexB

    Creare parcheggi “regolari” a cavallo del marciapiede (ultima foto) fu una scelleratezza degna del peggior menefreghista… far finta di mitigare un problema, creandone di nuovi.

  2. C

    Sarebbe bello avere un aggiornamento. Nel frattempo i parcheggi sono diventati altro che selvaggi. Via Tamagno è praticamente a senso unico alternato, quando non è completamente intasata. I furgoni sono costantemente (dalle 8 alle 18) parcheggiati in divieto. Non parliamo nemmeno del passaggio pedonale (con scivoli per disabili) ormai inutilizzabile. Spesso è persino impossibile manovrare per utilizzare i passi carrai. Segnalato ai Vigili, risposta: “Non si preoccupi, sappiamo fare il nostro lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.