"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Calvairate – Cantiere via Tito Livio 3: agosto 2020

In zona Calvairate, in via Tito Livio, al civico 3 è stato completato il nuovo complesso residenziale.

Molto austero nella facciata su strada, la parte migliore rimane rivolta verso il giardino interno dove si trovano grandi vetrate e balconi.

La nuova costruzione è composta da due edifici in linea con giardino interno, che proseguono in versione moderna i confinanti edifici del primo Novecento.

Le ampie vetrate rivolte verso nord-est, di cui sono dotati tutti gli appartamenti, regalano luminosità agli ambienti interni, rendendoli maggiormente confortevoli.

Unica nota negativa, secondo noi, è stata la demolizione del vecchio fabbricato di memoria industriale. Si trattava di una palazzina per uffici e produzione per la piccola “fabbrica di cioccolato” con produzione di “cacao, confetti, caramelle e biscotti” di Bartolomeo Viola, qui sotto in una pubblicità dell’aprile 1928. (Info @ Cronache Edilizie)

Una deliziosa palazzina per uffici del primo Novecento in stile eclettico dal gusto vagamente liberty. Peccato, perché forse, la facciata poteva essere salvata e inglobata nel nuovo edificio a testimonianza di un passato orami scomparso.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Calvairate – Cantiere via Tito Livio 3: agosto 2020

  1. Giovanni

    Verissimo, la palazzina si poteva salvare. Va comunque detto che il nuovo palazzo almeno ripetta le goemetrie dell`edificio confinante di inizio 900. Alla fine il mix tra moderno e vecchio non sembra male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.