"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Via libera al tunnel ferroviario per l’aeroporto

Approvato ieri dal CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) il progetto definitivo di collegamento sotterraneo tra la ferrovia Torino-Caselle-Ceres e il passante ferroviario all’altezza della futura stazione Fossata-Rebaudengo.
Costo complessivo di 162 milioni di euro (20 milioni di euro a carico dello Stato e 142 milioni di euro a carico della Regione Piemonte).
L’interconnessione consentirà di attivare un collegamento efficace tra l’aeroporto di Caselle e la nuova rete del servizio ferroviario metropolitano.
Il progetto prevede la realizzazione del tunnel ferroviario sotto corso Grosseto, la demolizione del cavalcavia alla confluenza con corso Potenza, la realizzazione della fermata Grosseto e della nuova viabilità di superficie.
Dopo la gara d’appalto si prevede l’affidamento dei lavori entro febbraio 2013, la definizione del progetto esecutivo entro fine settembre 2013 e inizio dei lavori per il mese successivo. Se non si verificheranno intoppi o ritardi, l’opera sarà completata in tre anni, ai quali sono da aggiungere dai sei ai dodici mesi per effettuare le necessarie prove e collaudi.
Il collegamento su ferro tra l’aeroporto di Torino Caselle e il passante ferroviario del capoluogo piemontese era già presente, ma nel 2006, i lavori di interramento e raddoppio dei binari del passante ferroviario, hanno imposto l’isolamento della linea Torino-Caselle tagliando letteralmente i binari nei pressi di stazione Dora.
Il grande dislivello tra le nuove gallerie del passante e la vecchia linea per Caselle, hanno richiesto la ricerca di altre soluzioni di collegamento, e con l’approvazione di ieri la scelta è compiuta.
Il punto in cui fino al 2006 la Torino-Caselle-Ceres
si innestava sul passante nei pressi di stazione Dora
Lo scollegamento definitivo dei binari e l’isolamento
della linea per l’aeroporto e le valli di Lanzo




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.