"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Napoli | Un Cavaliere a Toledo

 

Nuovo monumento equestre a via Toledo, incrocio via Diaz, opera dell’artista William Kentdrige, che ha realizzato anche il grande mosaico all’interno della nuova stazione Toledo della linea 1 della metropolitana.

Il monumento è la ciliegina sulla torta di un complesso lavoro durato undici lunghi anni, che ha visto impegnata la strada sovrastante la complessa e splendida stazione napoletana, recentemente eletta dal Daily Telegraph la più bella stazione di metro d’Europa.

Risistemata tutta la via Diaz che ha ospitato il cantiere, troviamo: nuovo arredo urbano, nuova illuminazione pubblica e soprattutto nuovi alberi per una strada diventata in gran parte pedonale.

Nel primo tratto di strada – confinante con via Toledo – oltre al monumento equestre ed i lucernari (cd. capirotes) che attirano la curiosità dei passanti, troviamo anche dei nuovi e particolari stalli per le bancarelle.

 
 il nuovo monumento equestre

 

 

 

lucernario

 

via Diaz

 

 

 

 

nuovi arredi

 

Ascensore per la stazione della metropolitana

 

Il nuovo disegno della strada

 

la strada in gran parte pedonalizzata con i nuovi arredi

 

I nuovi “funghi” che ospitano le bancarelle

 

particolare dei funghi

 

il resto di via Diaz interessata dai lavori che guarda verso piazza Bovio

 

In questo pezzo di strada dove hanno lasciato una corsia per le auto, troviamo ben due file di nuovi alberi

 

Nuovi dissuasori, strisce pedonali in cubetti di porfido, sistemati quelli nella sede stradale.

 

Il marciapiede allargato rispetto a quello precedente. Anche qui oltre a nuovi alberi, troviamo anche nuovi lampioni

 

Sostituito anche il chioschetto dell’edicola

 

particolare degli invasi

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


0 thoughts on “Napoli | Un Cavaliere a Toledo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.