"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Riaperti e fruibili i marciapiedi di piazza Galatea

Sono già riaperti e fruibili i marciapiedi di piazza Galatea, allargati e dotati di nuovi filari di alberi.

Piazza Galatea, lato sud-ovest (tra via Umberto e viale Jonio)

Piazza Galatea, lato sud (tra via Umberto e viale Africa)

Tracciata la nuova segnaletica verticale attorno alla rotatoria, resta da completare quella agli incroci con le vie che partono dalla piazza (Messina, Cervignano, Umberto)  mentre è stata tracciata all’incrocio con viale Jonio.

Rampa realizzata (solo da un lato) ma strisce pedonali non tracciate per l’attraversamento di via Messina ad angolo con piazza Galatea

Rampe realizzate ma strisce assenti all’angolo di piazza Galatea con via Cervignano

Rampe realizzate ma strisce assenti all’angolo di piazza Galatea con via Umberto

Qualche incongruenza, si spera momentanea: alle nuove strisce pedonali che attraversano il viale Africa non corrisponde un abbattimento delle barriere architettoniche, mentre laddove le rampe sono state realizzate, non è ancora stata segnato l’attraversamento pedonale.

Le strisce pedonali che collegano piazza Galatea con piazzale Oceania, attraversando le due carreggiate di viale Africa. Gradini e barriere architettoniche persistono.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.