"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Sempione – Rai: la fabbrica dei sogni di Milano aperta per voi

In occasione delle Giornate del FAI di Primavera (21 e 22 marzo) verrà riaperta, dopo il successo letteralmente incontenibile dello scorso anno, la sede Rai di Milano di Corso Sempione.
Un luogo ricco di magia per moltissimi motivi, che vanno dalla firma di Giò Ponti per l’edificio e i bellissimi arredi, fino ad arrivare ai mitici studi che hanno visto passare la storia di Milano e del Paese intero.

Qui si avrà la possibilità di vedere lo studio da dove il 3 gennaio 1954 è stata annunciata la prima trasmissione televisiva, o gli spazi (davvero innovativi per l’epoca) da dove partivano i moltissimi programmi della Radio (il giro include una curiosa sala nella quale i rumoristi usavano gli strumenti più disparati per ricreare i suoni della vita quotidiana) passando per gli uffici del Direttore della Sede arredati da Giò Ponti e carichi di un fascino senza tempo (Vi ricordiamo che in questo spazio, come nel resto dell’edificio sarà proibito fotografare… aiutate i volontari a non farvi sgridare). Lungo il percorso si potranno ammirare foto d’epoca, abiti della mitica sartoria e alcuni strumenti tecnici di ieri e di oggi

Ad accompagnare le migliaia di persone previste durante le due giornate ci saranno, oltre alle guide del FAI, gli inossidabili volontari di Rai Senior, ex dipendenti della TV di Stato che con entusiasmo sapranno raccontare e trasmettere la magia di questo luogo. Un Luogo del fare e dove nascono ancora oggi i sogni che entrano ogni giorno nelle nostre case.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.