"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centrale – La stazione Metro e la Piazza. Parte 3

Terza e ultima parte del reportage alla Stazione Centrale e ai servizi connessi tutti in ristrutturazione fatto in questa settimana.

Uscendo dalla stazione della metropolitana si sbuca nel centro commerciale ricavato nei sotterranei della stazione.

Nella galleria delle carrozze sono cominciati i lavori per costruire le due postazioni per i negozi, una a destra e una a sinistra. Saranno due teche di vetro uguali a quelle già presenti all’interno della ex-sala della biglietteria.
Noi speriamo vivamente ancora che Grandi Stazioni rimuova al più presto quegli orrendi totem usati per le pubblicità che sono oltre brutti a vedersi, ingombranti e che nascondono facilmente le persone che vogliono orinare senza farsi vedere, infatti l’olezzo di urina lo si avvertiva senza difficoltà.

Uscendo in piazza Duca d’Aosta ci chiediamo se mai riusciranno a terminare i lavori per il mese di maggio, come promesso. Molte parti sono ancora disastrate e messe molto male.

Una delle due uscite della metropolitana, terminata ma ancora chiusa.

Il nuovo lucernario che ha preso il posto delle vecchie scale che conducevano alla sottostante stazione.

Qui invece si vede tutta la parte a sinistra della stazione dove i lavori sono ancora in alto mare, compresa la seconda uscita della metropolitana, che ancora è in fase di costruzione.

Per ultima cosa uno sguardo al costruendo hotel Duca d’Aosta, oramai in fase di rivestimento.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.