"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Scala – Gli altri progetti per piazza della Scala

Piazza della Scala venne creata dopo gli sventramenti Ottocenteschi eseguiti per far posto alla Galleria Vittorio Emanuele progettata da Giuseppe Mengoni e aperta nel 1877. Mentre la Galleria metteva in comunicazione il Duomo col più importante Teatro al Mondo la piazza diventava uno dei fulcri della città. Luca Beltrami a cavallo tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento configurò la piazza, restaurando la facciata di Palazzo Marino e realizzando i due palazzi laterali, la Banca Commerciale e la Ragioneria Comunale, realizzando una cornice perfetta per la Scala. Al centro venne collocato il monumento al grande Leonardo da Vinci realizzato da Pietro Magni, 1872, originariamente destinato per piazza S. Fedele. Paolo Portoghesi nel 1991 disegnò la nuova pavimentazione della piazza che fino ad allora era un orrendo parcheggio d’auto, riportò il disegno Ottocentesco con aiuole e alberelli attorno al monumento del grande Genio dando una definizione all’insieme. All’inizio di quest’anno il Comune propose un concorso per migliorare la piazza, specie nelle vie laterali e nella piazzetta a lato del Teatro.
Come abbiamo visto pochi giorni fa, Il progetto vincitore del concorso per il riordino di piazza della Scala è stato realizzato dal gruppo di progettisti guidato da Pierpaolo Tonin e composto da Graziano Cavallini, Paola Franceschi, Giacomo Gatto e Davide Vernocchi. Il progetto scelto rispetta la sistemazione realizzata negli anni Novanta da Portoghesi e forse per questo scelto. Vi mostriamo gli altri progetti presentati e che, in alcuni casi, avrebbero trasformato completamente la piazza.

Il 2° progetto classificato è stato realizzato da Giovanni Calzà (Milano), Emanuele Genuizzi, Giovanni Banal e Matteo Busa.

progetto_scala_giovanni_calza_genuizzi_banal_busa_0 progetto_scala_giovanni_calza_genuizzi_banal_busa_1 progetto_scala_giovanni_calza_genuizzi_banal_busa_2 progetto_scala_giovanni_calza_genuizzi_banal_busa_3

______________________________________________________________________

Il 3° progetto classificato è stato realizzato da Cristian Undurraga (Cile), progettista del Padiglione del Cile a Expo, insieme a Laura Signorelli, Stefano Rolla, Michele Zambetti e Leonardo Valdes Silva.

progetto_scala_cristian_undurraga_signorelli_rolla_zambetti_valdes-silva_0progetto_scala_cristian_undurraga_signorelli_rolla_zambetti_valdes-silva_1progetto_scala_cristian_undurraga_signorelli_rolla_zambetti_valdes-silva_2

______________________________________________________________________

Il 4° progetto classificato è stato realizzato da Fernando Cesar Mosca (Argentina), Juan Manuel Balsa, Amelia Mariano, Emilia Mitrovic, Ksenia Puzakova e David Sebastian Coffio.

progetto_scala_mosca_fernando_cesar_0 progetto_scala_mosca_fernando_cesar_1 progetto_scala_mosca_fernando_cesar_2
______________________________________________________________________
Il 5° progetto classificato è stato realizzato da Roca Massimiliano – progettista (capogruppo), Bianco Angelo – progettista, Spreafico Davide – progettista, De Nigris Francesco – collaboratore, Dall’aglio Biancamaria – collaboratore, D’apolito Alessandra – progettista.
progetto_scala_roca_massimiliano_1 progetto_scala_roca_massimiliano_2 progetto_scala_roca_massimiliano_3
______________________________________________________________________
Il 6° progetto classificato è stato realizzato da Moramarco Pierpaolo – progettista (capogruppo),Ventrella Stella Marina – progettista, Berardi Antonella – progettista, Lopes Cristiana – progettista, Brenna Giacomo – progettista, Valente Matteo – collaboratore.
progetto_scala_moramarco_pierpaolo_1 progetto_scala_moramarco_pierpaolo_2 progetto_scala_moramarco_pierpaolo_3


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.