"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Quella distesa di catrame

Nel 2013 venne allargato e raddrizzato il marciapiede nel tratto della Ripa di Porta Ticinese che precede la risalita per il ponte di via Valenza, davanti al civico 85 per intenderci, fra le vie Lombardini e Eugenio Barsanti.

La soluzione scelta dal Comune di Milano è stata quella di creare una distesa di catrame e sistemare un gran numero di paletti dissuasori per impedire ai soliti automobilisti di parcheggiare sul marciapiede. Ci chiediamo, anche questa volta, se non sarebbe stato più gradevole se lo spazio fosse stato sistemato con un’aiuola verde anziché con questa inutile distesa di catrame.

 

Ripa di Porta Ticinese2

Come poteva esser fatto

Ripa di Porta Ticinese1

 

2015-06-05_Ripa_Porta_Ticinese_1 2015-06-05_Ripa_Porta_Ticinese_2 2015-06-05_Ripa_Porta_Ticinese_3 2014-05-30_Ripa_Porta_Ticinese_3 2014-05-30_Ripa_Porta_Ticinese_2 2014-05-30_Ripa_Porta_Ticinese_1




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Navigli – Quella distesa di catrame

    1. Anonimo

      Almeno Li c’è una motivazione di folla post partite da organizzare, ma qui, come in altri enormi spazi, tutto catrame, così come viale (poi perchè viale) Ortles, via Montegani e così altre mille vie larghe, con edifici brutti o degradati, spoglie e torride in estate. Mentre vie come il foro Bonaparte, soffocate da alberi che coprono bei palazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.