"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Loreto – La sistemazione di via Benedetto Marcello

Mentre proseguono i lavori di A2A che riguardano l’area attorno all’acquedotto, il ripristino dei marciapiedi del tratto “verdeggiante” di via Benedetto Marcello sono a buon punto. Questo tratto era già piastrellato con cubetti di porfido (sampietrini) ma oramai rotti, dissestati e pieni di dossi. Inoltre sono stati realizzati nuovi scivoli che renderanno più agevole la salita e la discesa anche per i passeggini e alle bici, oltre che ai disabili.

 

2015-11-21_Benedetto_MArcello_17 2015-11-21_Benedetto_MArcello_16 2015-11-21_Benedetto_MArcello_15 2015-11-21_Benedetto_MArcello_14 2015-11-21_Benedetto_MArcello_13 2015-11-21_Benedetto_MArcello_11 2015-11-21_Benedetto_MArcello_10 2015-11-21_Benedetto_MArcello_9 2015-11-21_Benedetto_MArcello_8 2015-11-21_Benedetto_MArcello_7 2015-11-21_Benedetto_MArcello_6 2015-11-21_Benedetto_MArcello_5 2015-11-21_Benedetto_MArcello_4 2015-11-21_Benedetto_MArcello_3 2015-11-21_Benedetto_MArcello_1 2015-11-21_Benedetto_MArcello_2 2014-05_Benedetto_Marcello_0




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Loreto – La sistemazione di via Benedetto Marcello

  1. Francesco

    L’intervento è senza dubbio positivo e aspettiamo che il comune si decida a sistemareil tratto disastrato del viale che opsita il mercato e che normalmente funziona come parcheggio.

    Il lavoro di manutenzione ordinaria poteva comunque prevedere dei miglioramenti a costi minimi tra cui:
    -arretramento dell’edicola e del negozio su via vitruvio in modo tale da non intralciare i flussi di pedoni e per rimuovere la zona d’ombra che è un noto ritrovo di prostitute anche durante il giorno
    -allargamento dei marciapiedi in corrispondenza degli incroci per impedire la sosta illegale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.