"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Fontana della Maruzza; fine restauro.

Presentata questa mattina, con la presenza del sindaco di Napoli Luigi De  Magistris, il restauro della cinquecentesca Fontana della Maruzza. In Napoletano il termine “maruzza” significa lumaca.

La fontana fu costruita nel 1554 per abbellire la zona di Porto Salvo. Sencondo le vecchie guide la fontana fu costruita “grazie alle limosine dei padroni di barche e dei marinai di questo luogo.

Con le varie trasformazioni urbane della città, l’antica fontana è sopravvissuta fino a oggi. Sempre vicina alla chiesa di santa Maria di Portosalvo, che assieme alla fontana oggi si ritrova in una posizione non felice di spartitraffico tra la via Marina e via De Gaspari. Questo sicuramente ha favorito il degrado e la non curanza in cui la fontana si trovava da troppi anni.

Con l’intelligente progetto “Monumentando” voluto dal comune di Napoli che vede sponsor privarti pagare i restauri dei ben 27 monumenti cittadini in cambio di pubblicità sui ponteggi, anche questa piccola fontanella, in marmo di Carrara e pietra lavica, ha ritrovato l’antico splendore assieme all’acqua, che da troppi anni non usciva dalla lumaca e dalla retrostante conchiglia.Si tratta del quarto progetto di Monumentando portato a Termine. Mentre altri 4 monumenti si trovano attualmente in fase di  restauro. Tutto a zero spese per il comune.

2nrpsvn

stato di conservazione prima del restauro.

10286976_744010462397230_8260419399683307116_o

Dopo il restauro

12419058_744010459063897_39707891578413212_o

 

In questo video la presentazione di questa mattina con intervista alle restauratrici della fontana.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.