"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Lampugnano – Milano rende omaggio a sei donne coraggiose

Milano, 8 marzo 2016 – “Oggi abbiamo dedicato i nuovi alberi del Giardino dei Giusti a sei donne coraggiose di tutto il mondo, accomunate da una grande forza interiore e dalla fermezza e determinazione nel difendere un ideale superiore di dignità e umanità. Milioni di donne nel mondo sono ancora oggi vittime di violenze fisiche e psicologiche, devono sottostare a costrizioni e condizionamenti che le privano della libertà e della possibilità di affermare la propria individualità”.

Lo ha affermato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia alla cerimonia della Giornata europea dei Giusti 2016. Quest’anno è stato scelto di dedicarla a figure femminili esemplari, attraverso il tema “La resistenza morale e civile delle donne per la propria dignità, patrimonio universale” e per questo è stato scelto l’8 marzo.

“Le donne che ricordiamo oggi hanno agito in prima persona, talvolta a costo della vita, per denunciare e contrastare crimini e soprusi. L’esempio dei Giusti ci restituisce fiducia nell’umanità, nella sua capacità di scegliere il bene e di realizzarlo. Queste donne ci mostrano come sia possibile colmare la distanza tra le belle parole e i fatti, tra le buone intenzioni e le scelte concrete, tra la teoria e la pratica”, ha proseguito il Sindaco.

“La scelta dell’8 marzo non è casuale. Si riaffermano e promuovono il rispetto e la difesa delle donne da ogni forma di violenza, perché si arrivi ad una reale parità e uguaglianza tra i generi in tutto il mondo. I segni sono importanti e oggi questo – conclude il Sindaco Pisapia – è il nostro ramoscello di mimosa”.

Sonita Alizadeh, rapper afghana, Halima Bashir, medico in Darfur, Vian Dakhil, deputata irachena, Flavia Agnes, avvocatessa indiana, le «madri coraggio», Felicia Impastato e Azucena Villaflor. A loro verranno dedicati sei nuovi alberi.

2016-03-08_Giardino dei Giusti_1 2016-03-08_Giardino dei Giusti_2 2016-03-08_Giardino dei Giusti_3 2016-03-08_Giardino dei Giusti_4 2016-03-08_Giardino dei Giusti_5


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.