"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Tre Torri – Cantiere CityLife, aggiornamento cantiere lato Domodossola

Questa è la seconda parte del giro a Tre Torri – CityLife dove abbiamo dato uno sguardo verso Largo Domodossola e al corridoio commerciale in allestimento che permetterà il collegamento della piazza e della stazione della M5 con piazza  VI Febbraio. Grazie a quanto ci è stato riferito (ringraziamo Andrea Pace per le informazioni) la via che va verso Largo Domodossola e il passaggio commerciale verso piazza VI Febbraio saranno aperte a settembre di quest’anno. Anche qui, uno sguardo all’insù comunque non ce lo facciamo mancare.

2016-06-15_Tre_Torri_5 2016-06-15_Tre_Torri_6 2016-06-15_Tre_Torri_7 2016-06-15_Tre_Torri_8 2016-06-15_Tre_Torri_9 2016-06-15_Tre_Torri_10 2016-06-15_Tre_Torri_11 2016-06-15_Tre_Torri_12 2016-06-15_Tre_Torri_13

2016-06-11_Tre_Torri_4 2016-06-11_Tre_Torri_3 2016-06-11_Tre_Torri_2 2016-06-11_Tre_Torri_1

Queste sono le immagini del cantiere verso la via per largo Domodossola e Piazza VI Febbraio.

2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_1 2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_2 2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_3 2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_4 2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_5 2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_6 2016-06-14_CityLife_Tre_Torri_7




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Tre Torri – Cantiere CityLife, aggiornamento cantiere lato Domodossola

  1. Renato S.

    Si conferma il voltafaccia: al posto di un settore residenziale, come da masterplan originale, una spina commerciale. E chissà che si nasconde dietro le due aree più prossime, etichettate come “in progettazione” sul masterplan pubblicato nel precedente post sul tema.

    Citylife si allinea alla visione di Arup su Expo: non si pianifica, si piazza quel che c’è, quando arriva. Chissà se i clienti sono poi così soddisfatti dell’esito: una cosa è affacciare su giardini e cultura, un’altra su un tre “commercial district” (riprendo l’etichetta dell’ultimo masterplan), e magari un bel centro direzionale extra verso via Domodossola.

    Diciamo che si può chiamare sviluppo immobiliare 2.0.

  2. -Ale-

    Il corridoio commerciale non mi entusiasma, molto rigido, cementifcato. Fortunatemente vedo molte aiuole che alleggeriscono la vista. Vedremo quando arrivano i negozi con le loro scintillanti vetrine…
    Sono sempre più convinto che Porta Nuova sia un gradino superiore.

  3. Anonimo

    Da ogni immagine che vedo, io al contrario sono sempre più convinto che Citylife sia un gradino superiore. Anche perché quasi se la gioca alla pari ora che é ancora cantiere e senza negozi e le torri vuote. A ragime ( 3/4 anni) nessuno reggerà il confronto con tre torri.

    1. -Ale-

      Competizione meravigliosa sulla qualità architettonica\urbanistica, CityLife Vs Porta Nuva. Si accettano scommesse e si cercano outsider.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.