Milano | Isola – Piazzale Lagosta: quel disordine sovrano

Piazzale Lagosta come altre piazze milanesi è fortemente degradata da un disordine che pare irrisolvibile. Auto parcheggiate in ogni punto dove sia possibile lasciare la vettura per ore, così per muoversi a piedi, a volte, bisogna fare lo slalom tra le vetture. Il Comune dovrebbe ridisegnare tutti questi spazi per consentire i parcheggi per i residenti e le zone pedonali per i pedoni. Grazie al cielo si salvano solo le aiuole attorno al mercato Comunale. Perché nella parte meridionale della piazza, quella verso le vie Volturno e Garigliano, ad esempio il Comune non pianta degli alberi? Noi abbiamo trovato che almeno una dozzina di nuovi alberi potrebbero benissimo starci.

Piazzale_Lagosta_0

Piazzale_Lagosta_1 Piazzale_Lagosta_2 Piazzale_Lagosta_3

2016-07-09_Lagosta_1 2016-07-09_Lagosta_2 2016-07-09_Lagosta_3 2016-07-09_Lagosta_4 2016-07-09_Lagosta_5 2016-07-09_Lagosta_6 2016-07-09_Lagosta_7

Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

8 commenti su “Milano | Isola – Piazzale Lagosta: quel disordine sovrano”

  1. Certi parcheggi sono dei veri attacchi alla decenza. Ma alcuni sono per lo meno comprensibili… se metti una colata di asfalto ampia e facile da raggiungere, le macchine prima o poi ci salgono!

    Il buon senso proteggerebbe alcune zone destinandole a verde, altre le trasformerebbe in parcheggi ordinati.

    Questo vale per quasi tutta Milano.

    Rispondi
  2. Viaggio tanto ma non mi sembra avere mai visto nessuna città europea (non italiana) combinata in questo stato. Chiedo a voi, esistono in Europa città in cui è possibile parcheggiare dove si vuole, senza correre nessun rischio di essere multati? E’ una curiosità che ho da tempo

    Rispondi
  3. E pensare che piazzale Lagosta è stata in parte riqualificata nemmeno tanti anni fa, ma le giunte dell’epoca erano impegnate a favorire l’automobile in tutti i modi.

    Rispondi
  4. che schifo. Milano dovrebbe essere una città modello e invece quando si parla di parcheggi l’anarchia è tollerata e difesa da buona parte della cittadinanza

    Rispondi
  5. Ci voleva questo articolo di UF su questo spiazzo di Milano. È veramente indecente, peccato perché il piazzale è stato riqualificato da poco (come è già stato detto) e zona Isola potrebbe essere un gioiellino di Milano. Spero il Comun legga e faccia qualcosa.

    Rispondi
  6. Il vero problema è che andrebbe ripensata la piazza a partire dal mercato comunale che è un edificio molto degradato e vuoto per metà. È un peccato perché si potrebbero sfruttare gli spazi antistanti al mercato per creare dei gradevoli dehor. I parcheggi così disordinati non aiutano poi a creare una sensazione di ordine alla piazza.
    Inoltre andrebbe rivista la viabilità perché il mercato così com’è è in una posizione infelice.

    Rispondi
  7. sarebbe bellissimo se si abbattese l’orribile mercato comunale e al suo posto si mettesse un alto obelisco a degna conclusione della prospettiva testi-zara (stile Avenida 9 de Julio a Buenos Aires), magari al centro di un piccolo specchio d’acqua circondato da aiuole

    Rispondi

Lascia un commento