"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Sant’Ambrogio – Le fontane sempre ferme

 

2016-03-19_fontane_sant_ambrogio_4

Tra le cose più misteriose di Milano bisogna annoverare le fontane, quasi sempre spente o rotte. Anche a due passi dalla Basilica di Sant’Ambrogio e l’Università Cattolica, le due fontane del Monumento ai Caduti (Giovanni Muzio, 1927 – 1929) poste in facciata sono perennemente spente.

Possibile che in questa città l’acqua (si veda la cerchia dei Navigli) faccia così paura, come ai gatti?

2016-03-19_fontane_sant_ambrogio_3 2016-03-19_fontane_sant_ambrogio_2 2016-03-19_fontane_sant_ambrogio_1

 

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Sant’Ambrogio – Le fontane sempre ferme

  1. Davide V.

    Già.. Davvero non si capisce perché a Milano ci siano così poche fontane e le poche che ci sono siamo quasi sempre in condizioni pietose e prive di acqua.

    1. Doc

      Purtroppo molte delle fontane vicine a zone residenziali vengono disattivate per petizioni dei residenti, i quali si lamentano del rumore

  2. Anonimo

    In Sant’Ambrogio le fontane sono posizionate lontano da palazzi residenziali quindi penso che siano spente più per incuria che altro. Averle attive almeno d’estate non solo valorizzerebbero la piazza ma sarebbero anche di grande utilità per chi frequenta la bellissima Milano Romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.