"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Duomo – Ma il Duomo non paga le bollette?

2016-12-14_piazza_duomo_luci_natale_1 2016-12-14_piazza_duomo_luci_natale_2 2016-12-15_piazza_duomo_luci_natale_1

Tutti affascinati dal bell’albero di Natale, in questi giorni eretto come ogni anno in piazza del Duomo per le festività natalizie. Eppure tutti hanno notato, o meglio, non hanno notato il Duomo, finito misteriosamente nell’oscurità. Nel 2010 ci fu una presentazione in pompa magna per inaugurare il nuovo allestimento di illuminazione della Cattedrale. Tutte le finestre da quel giorno sarebbero state illuminate dall’interno grazie a A2A. Ecco la situazione dopo 6 anni, spenta, sempre spenta.

2016-12-15_piazza_duomo_luci_natale_2 2016-12-15_piazza_duomo_luci_natale_3 2016-12-18_piazza_duomo_luci_natale_1

Unica parte luminosa del Duomo è il grande schermo pubblicitario posto sulle impalcature dal lato della Rinascente. Possibile che da lungo tempo la nostra cattedrale, il vero simbolo della città, sia nel buio più totale? Né la facciata, né l’abside, né tantomeno la guglia sono accesi, neanche in questi giorni di festa. Noi abbiamo fatto le foto in diversi giorni della settimana, compreso il sabato e la domenica e la situazione non variava. Unico lume acceso, per fortuna, è quello della Madonnina, altrimenti altro che cantare… Oh mia bela madunina che te brilet da luntan…

2016-12-18_piazza_duomo_luci_natale_3 2016-12-18_piazza_duomo_luci_natale_4

Ecco un’immagine dell’illuminazione creata nel 2010 e che col tempo non è più stata attivata. Basterebbe che almeno le facciate tornassero illuminate, senza tante installazioni strane che poi, come si vede, nessuno pare essere in grado di mantenere.

Duomo Nuova illuminazione Vetrate

Come d’altronde abbiamo più volte segnalato, a Milano manca la propensione a valorizzare i monumenti più importanti; di seguito i link a qualche vecchio articolo.

La città buia. e Milano non è una “Ville Lumiere”

 

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


8 thoughts on “Milano | Zona Duomo – Ma il Duomo non paga le bollette?

  1. Anonimo

    con le vetrate illuminate è davvero bellissimo.
    avevo letto che quest’anno avrebbero illuminato di nuovo le vetrate, quantomeno durante l’avvento e invece niente.
    e pensare che un’accoppiata vetrate più monumento illuminati farebbe davvero un effetto stupefacente.

  2. wf

    A Milano come al solito siamo indietro, ormai in tutte le cattedrali europee si usa il video mapping con i proiettori Epson per dipingere con la luce il Duomo.
    Soprattutto sotto le festività e in particolari periodi magici la sera anche d’estate.
    Da avanguardia tornati retroguardia.
    Lavoriamo per invertire la tendenza.
    C’è speranza.

  3. wf

    Post polemico.
    Ma come, voi di urbanfile non avete capito niente!
    Non è che la città è buia e dimenticata nei suoi gioielli maggiori…
    Ma nooo…non avete capito che questa è…

    La tipica caratteristica sobrietà lombarda!
    Tutto buio, tutto nascosto.

    Turista che vieni a Milano non te faccio vedè niente.
    Te spengo le luci.
    Te tolgo i cartelli.
    Te nascondo la roba.
    Devi capi che è sobrietà chic quella che non hai visto niente.
    Tutti al buio con la candela e caccia al tesoro dei monumenti.
    Sobrietà lombarda.
    Chiudo polemica natalizia e auguro buone feste.

    1. Adriano

      Fammi capire il lombardo parla romano?
      prima di fare polemiche sui milanesi, come sei solito fare (perchè probabilmente non lo sei) ti consiglio, come fai tu, di andartene se non ti piace milano.
      In qualsiasi caso mi documenterei sulle motivazioni, magari scrivendo alla veneranda fabbrica del duomo, alla diocesi di milano o al comune che trovi qualche sponsor che pagino la bolletta della luce…ecc…

  4. Anonimo

    Ma secondo te c’è bIsogno di scrivere a qualcuno per capire perchè il Duomo non è illuminato ? Semmai sono loro che dovrebbero spiegare alla cittadinanza perchè non è illuminato sia perchè probabilmente è una delle poche cattedrali in europa a non essere illuminata sia perchè visto che da qualche anno si paga pure per entrare due lampadine potrebbero accenderle.

    Firmato
    Milanese DOC DA GENERAZIONI !!!

    1. Adriano

      Ma non è che wf scrive prima come wf e poi come anonimo…
      @anonimo –> l’importante è lamentarsi senza mai andare a fondo nelle cose, non mi sembri abbastanza rompi coglioni per essere milanese ehehe… forse sei più un milanese imbruttito che un milanese doc…

      A parte le battute è l’unico modo per conoscere le motivazioni e chiedere…poi se non risponde nessuno allora puoi lamentarti…non vale lamentarsi senza mai provare ad agire…troppo facile..all’italiana direi.

      Io quando mi lamento su questo blog, ho anche provato ad interegire con il mio municipio e con il comune e le risposte non arrivano o non sono risolutive e quindi mi lamento…e mi sento nel giusto quando lo faccio perchè ciò provato a farmi sentire…ma non è servito a un c…o.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.