"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Roma | Colombo-Malafede, si lavora per il sottopasso

 

I cantieri per la realizzzione del sottopasso Colombo-Malafede sono più vicini. Il Dipartimento Simu, infatti, ha dato il via libera ai primi interventi tra i Km 17,400 e 18,600, dove si comincerà dal taglio di alcuni alberi presenti al lato della carreggiata.

La realizzazione del sottopasso, in corrispondenza dell’intersezione con Via di Malafede, prevede l’eliminazione dell’impianto semaforico, sostituito dalla  rotatoria superficiale, e la costruzione di quattro rampe di innesto che regoleranno la circolazione stradale ed i flussi di ingresso sulla strada garantendo anche l’accesso alla Tenuta Presidenziale di Castel Porziano.

La Colombo verrà “interrata” per circa 500 metri, mentre in superficie lo smistamento dei flussi di traffico locali sarà affidato a  una rotatoria. Il costo dovrebbe aggirarsi sui 7 milioni di euro circa. L’opera, oltre a fluidificare il traffico locale da e per Roma, garantirà anche maggior sicurezza. In quel punto, infatti, tra il 2012 e il 2015 si sono verificati 81 incidenti, uno dei quali mortale, con 72 feriti (dato fornito da Roma Servizi per la Mobilità).

si tratta del primo passo per la messa in sicurezza di una delle strade più pericolose del nostro Paese (sono previsti in futuro ulteriori altre due rotatorie simili)

qui di seguito qualche render del progetto.

 


 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

34 anni impiegato e sognatore del rilancio della città eterna...appassionato di architettura, fotografia e trasporti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.