"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Brugherio – Il rinnovo del centro città: aggiornamenti luglio 2018

Lo scorso anno il Comune di Brugherio ha intrapreso una fase di rinnovo grazie agli oneri di urbanizzazione del complesso residenziale di via de Gasperi. Rinnovo delle piazze e di alcuni palazzi. Nelle foto inviateci da un nostro lettore, possiamo vedere lo stato d’avanzamento della residenza de Gasperi (foto a seguire).

Il palazzo e arrivato al tetto del nono piano ed è stata messa in cima la consueta bandierina italiana, che comunica il raggiungimento del tetto. Hanno praticamente finito di costruire tutti i muri esterni compresi quelli della mansarda e sono già stati messi i supporti di alluminio attaccati ai muri per portare la pannellatura della facciata. A quanto pare sono cominciati anche i lavori per le finiture interne. La fine dei lavori è prevista per febbraio 2019.

Mentre qui sotto alcune immagini dell’ex Oratorio di Maria Bambina, sempre in via de Gasperi, che sarà convertito in una residenza per anziani e i lavori dovrebbero terminare a breve, una parte è già stata completata.

 

Mentre sono appena iniziati i lavori di riqualificazione di Piazza Cesare Battisti, la piazzetta di fronte al municipio. Al centro sarà collocata una fontana. La cisterna per l’acqua è stata appena completata all’interno del cortile del municipio. I lavori dovrebbero concludersi per ottobre.

Mentre tra settembre e ottobre di quest’anno (2018) dovrebbe partire il secondo palazzo che sarà edificato nell’attuale parcheggio di via Dante. Palazzo residenziale di 7 piani, realizzato dalla stessa ditta del primo palazzo.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.