"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Monforte – L’Ex palazzo del Cinema Arti diventerà un hotel

Dopo oltre un decennio d’abbandono, il palazzo che venne costruito nel 1935 come sede per l’Opera Balilla dall’architetto Mario Cereghini e che divenne un cinema specializzato sui film Disney come Nuovo Arti, finalmente pare esserci un rinnovato futuro. 

L’edificio si trova in via Mascagni 6, la parallela di Corso Monforte e a due passi da San Babila. Una palazzina con giardino, di tre piani. 

A rilevare l’edificio è il fondo londinese Trophaeum, specializzato in investimenti di prestigio in vari settori. L’intento è quello di trasformarlo in un Hotel di pregio (vista anche la vicinanza col Qaudrilatero della Moda)  con spettacolare giardino pensile sul tetto.

L’edificio sarà restaurato e riportato all’antico splendore, con le modifiche del caso, nel rispetto dell’architettura storica. Prima dell‘estate dovrebbero iniziare i lavori di ristrutturazione, e la durata del cantiere sarà circa di un anno e mezzo.

Già un tentativo di riqualificazione venne proposto nel 2014, progetto che come si vede, naufragò. Speriamo sia la volta buona.

Casa Opera Balilla Facciata 1938-40



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Porta Monforte – L’Ex palazzo del Cinema Arti diventerà un hotel

  1. MAT

    Sarebbe stato interessante un investimento da parte dell’universita di Milano con conseguente ampliamento della stessa (la facoltà di via conservatorio è confinante) e la creazione di più aule e una biblioteca più fruibile!
    Aspettiamo l’hotel..sempre meglio dello stato di abbandono odierno.

  2. Neno

    Una biblioteca come idea in effetti non sarebbe stata affatto male, dato che gli spazi non sono enormi per un hotel e appunto, la vicinanza con la sede della statale ne avrebbe aumentato l’uso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.