"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bicocca – Rinnovo per Viale Sarca, al 223

Come abbiamo visto, la serie di palazzi per uffici progettati dall’Ingegner Vittore Ceretti tra il 1985 e il 1992 lungo un tratto di viale Sarca e viale Fulvio Testi all’altezza di via Chiese, uno alla volta stanno subendo interventi di riqualificazione e adeguamento alle nuove esigenze energetiche e del terziario.

Uno degli ultimi a venire rimodernato è viale Sarca 223. Diventerà Urban Cube.

L’edificio, che sarà oggetto di una riqualificazione integrale, si estende su una superficie di 15.500 metri quadrati distribuiti su dieci piani fuori terra e due interrati. 

Il ripensamento della composizione architettonica, è volto a conferire all’edificio una forma iconica fatta di volumi puri, materiali e linee semplici ed eleganti.

All’interno sono previste efficienti e confortevoli aree dedicate al lavoro, soluzioni flessibili e spazi comuni, mirati a soddisfare le esigenze funzionali e il benessere degli utenti.

Fulcro del complesso saranno le ampie terrazze verdi a doppia altezza e il giardino esterno, progettati per incoraggiare un modo di lavorare smart e innovativo.

Il progetto di ristrutturazione è di Park Associati mentre la proprietà è di Axa IM. L’edificio sarà protagonista della serata di Identità Milano dedicata a Bicocca 3.0 il 28 marzo (info e dettagli su www.identitamilano.com)

Qui di seguito le prime fasi per le bonifiche partite da qualche settimana.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Bicocca – Rinnovo per Viale Sarca, al 223

  1. mah

    Qualche anno fa sono stato all’interno di un piano di questo edificio…sembrava di essere veramente in un film. Lunghi corridoi senza finestre, pieni di porte, abbastanza opprimente. Molto datato come concezione…

    L’ultimo della serie ancora da rimodernare credo sia l’edificio Fastweb (o ex-Fastweb) in Viale Fulvio Testi. Nel complesso mi sembrano tutti degli ottimi interventi finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.