"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Zona Brisa – Un pezzo alla volta si restaura un po’ tutto

Per mezzo secolo ci siamo tenuti un brutto parcheggio, palazzi diroccati e palazzi, brutti e tenuti male in quel dedalo di vie che son sorte là dove si trovava il Palazzo Imperiale di Mediolanum. Grazie ad una delibera della Giunta Moratti, molte aree bloccate da decenni per la costruzione di una via di scorrimento che avrebbe attraversato il centro storio, di fatto distruggendolo, si sono sbloccate. Questo ha permesso l’edificazione del complesso di palazzo Gorani e la lenta trasformazione dell’area.

Subito venne restaurato anche palazzo Morigi, con la sua torre medievale. Poi il palazzo di via Vigna, riqualificato e trasformato in residenziale. Da qualche mese sono in corso i lavori per via Brisa 5, un palazzo per uffici progettato da Portaluppi.

Ora tocca a Via Brisa 3, palazzo costruito negli anni Cinquanta del ‘900 che aveva bisogno di un restauro, anche se non è certo uno dei migliori esempi di architettura del periodo.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


5 thoughts on “Milano | Zona Brisa – Un pezzo alla volta si restaura un po’ tutto

  1. Anonimo

    @ Giovanni, continua così… quella è una zona stupenda e meriterebbe più interesse e cura da parte di tutti ( comune in primis )

    1. Anonimo

      L’ultimo pezzo della “racchetta”, il prolungamento di via Larga verso Cadorna.
      E’ il tracciato su cui han costruito anche il palazzo nuovo in via Torino qualche anno fa e dove c’è il Garage Sanremo (che infatti a breve raderanno al suolo per fare case e uffici)

  2. Marco

    Quindi la riqualificazione della piazza è ormai terminata? Ci sono stato nel 2011 e mi aveva affascinato ma al tempo stesso rattristato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.