"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Sesto San Giovanni – Abbattuto il diaframma tra Sesto e Monza nella galleria M1

Martedì 22 gennaio nell’area dei cantieri del prolungamento della metropolitana linea 1 è stato abbattuto il diaframma che separava la galleria tra le future fermate di Sesto Restellone e Monza Bettola.

Ieri mattina nell’area dei cantieri MM del prolungamento della metropolitana linea 1 è stato abbattuto il diaframma che separava la galleria tra le future fermate di Sesto Restellone e Monza Bettola. Il futuro capolinea della M1 avrà anche l’interscambio con la M5, il cui prolungamento per i territori di Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni e Monza è stato recentemente finanziato.
    “Ho ringraziato gli operai che stanno lavorando con professionalità ed efficienza – come ha commentato il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano ad AMSA – e mi sono intrattenuto con i responsabili del cantiere. La fermata Sesto Restellone è già molto avanti nei lavori e si ipotizza di poter riaprire la viabilità di superficie in viale Gramsci già prima dell’estate, dopo anni di disagi subiti dai cittadini di questo quartiere. Il prolungamento della M1 è una priorità assoluta per il nostro territorio, andando a servire quartieri popolosi”.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Sesto San Giovanni – Abbattuto il diaframma tra Sesto e Monza nella galleria M1

    1. Periferia Abbandonata

      Certo! Cosa servono le auto? Hai una famiglia e devi fare la spesa!? A piedi o in bicicletta! Genitori anziani con necessità mediche? Vai col tram! Lavori ed hai orari particolari? Licenziati! Vivi fuori città perché NON puoi comprare casa in città? Peggio per te! W La subcultura sinistro radical chic green protram!

      1. Anonimo

        Dopo l’accordo scali ti stanno facendo a tutta velocità la Circle Line perchè si pronta in un lampo, la MM6 è in avanzata progettazione, son partiti coi progetti delle nuove metrotramvie radiali, hanno dato la priorità semaforica ai tram, razionalizzato le linee tram e ridotto le fermate e tu…..ti lamenti che non puoi usare l’auto?

          1. Anonimo

            Perchè invece pensi che la Circle Line sia in pieno sviluppo (a parte le parole), o che stian progettando le metrotramvie o che abbiano ristrutturato o velocizzato le linee di tram? 🙂 🙂 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.