"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Taliedo – Al via la riqualifica per le Case Bianche di via Salomone

Entro l’estate prossima dovrebbero partire finalmente, i cantieri alle Case Bianche di via Salomone a Taliedo. Dopo due anni dalla visita di Papa Francesco in uno dei quartieri più degradati della città di Milano.

In aprile saranno chiusi i bandi, dopodiché potranno partire i lavori per la sistemazione di coperture, cappottature, ascensori, cancellate e altro ancora promessi dallo stesso presidente dell’Aler Angelo Sala, quando, fresco di nomina, tornò in quel caseggiato per ascoltare gli abitanti. E tra gli appelli ricevuti in quell’occasione ce n’è uno che sta per concretizzarsi: alle Case bianche arriveranno cinque custodi.

C’è voluto veramente troppo tempo, ma finalmente si procede per riqualificare anche quest’angolo della periferia milanese, dimenticato da troppo tempo.

Le Case Bianche, come vengono chiamate, presero il posto del quartiere Trecca, negli anni Ottanta.

Il Trecca era un quartiere di case minime messe in piedi in Via Zama dal 1934 al ‘37, ai bordi del primo aeroporto di Milano voluto dalla ditta Caproni. Dodici case ad alveare, a due piani, senza scantinati e una speciale soletta per isolarle dall’umidità. Case decisamente brutte, costruite con l’idea di ospitarvi profughi e indigenti temporaneamente. Monolocali con servizi igienici in comune e svariate deficienze. Poi, però, le difficoltà del dopoguerra e la perpetua mancanza di alloggi, hanno trasformato la Trecca in un quartiere di solido insediamento. Famiglie anche di 4 persone sono andate a viverci, stipate in spazi angusti. Anziani, papponi e prostitute.

Situazione che neanche dopo le demolizioni venne risanata, vista la fama del quartiere delle Case Bianche.

Incredibile poi guardarsi attorno e notare come, tutto sommato la zona, seppure isolata dalla ferrovia dal centro città, sia mantenuta decentemente. Unico neo, appunto, è questo gruppo di edifici popolari che ora saranno risanati.

Qui di seguito il Parco Guido Galli, confinate coi palazzotti delle Case Bianche.

Mentre di fronte, si trova la candida struttura della parrocchia di San Galdino.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Taliedo – Al via la riqualifica per le Case Bianche di via Salomone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.