"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Una riqualificazione per via Gola

Il Comune ha stanziato mezzo milione di euro per cambiare volto a via Gola. Ieri sera il Comune e il Municipio 6 hanno presentato il piano ai residenti della zona.

L’intenzione è quella di pedonalizzare via Gola. Verranno eliminati i marciapiedi, sarà realizzata una nuova pavimentazione con lastre e ciottoli e creata un’area di sosta e socializzazione con area giochi per i bimbi, e panchine per sedersi.

Verranno piantati 15 alberi che creeranno ombra nei mesi estivi. Mentre l’assenza dei marciapiedi permetterò ai locali di allestire i dehors all’aperto, tavolini e sedie all’aperto per portare una movida positiva in quel tratto dei Navigli che fatica a decollare per i noti problemi di sicurezza.

L’intervento, trovandosi all’interno della zona dei Navigli, dovrà essere approvato dalla Sovrintendenza, ma il presidente del Municipio 6, Santo Minniti è fiducioso e si augura che i lavori possano partire già entro fine anno. L’obiettivo è di far vivere in maniera più positiva la via, portare in strada più persone possibili per creare un mix sociale positivo.

La prima parte della riqualificazione, dall’Alzaia Naviglio Pavese fino all’altezza di via Pichi, può contare su 300mila euro di oneri di urbanizzazione dovuti dalla società privata (Parco Solari srl) che sta convertendo un edificio da terziario in edilizia residenziale in via Salaino, non lontano dal parco Solari. «Invece di reinvestirli sulla stessa area – spiega il presidente di zona – abbiamo preferito spostarli su un ambito che presenta maggiori criticità». L’altro pezzo di strada fino a via Segantini ha «incassato» 200mila euro dal Comune, il progetto di riqualificazione ha partecipato al bando «Bilancio partecipativo» che metteva a disposizione risorse per tutte le zone.

Chissà se l’intento di trasformare in bello un luogo molto degradato, cambierà anche la “vita sociale” del contesto.

Di seguito alcune immagini del quartiere di via Gola.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Navigli – Una riqualificazione per via Gola

  1. Anonimo

    Se avessero usato i soldi degli oneri di urbanizzazione in via Salaino per risistemare la situazione parcheggi sulle radici degli alberi nella stessa zona non sarebbe stato male.
    Anche perchè ogni nuovo palazzo porta nuove auto e quindi usare gli oneri di urbanizzazionei sarebbe giusto farlo nelle immediate vicinanze (anche per “simpatia” verso chi già ci abita e si vede arrivare decine e decine di nuovi residenti). Anche solo per abbellire le zone a compensazione dei nuovi imponenti palazzi.

    Ma il Comune per interventi come quello in via Gola non può usare i soldi delle salate tasse che già paghiamo?

    1. Anonimo

      Forse quando ricostruiranno i palazzi in via Gola (Aler ha messo il quartiere in vendita) useranno gli oneri di urbanizzazione per salvare le radici degli alberi di via Solari vicino a via Salaino, sperando non sia troppo tardi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.