"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Navigli – Cantieri sulla Ripa di Porta Ticinese: aggiornamento aprile 2019

Ecco un aggiornamento da due cantieri affiancati lungo il Naviglio Grande sulla Ripa di Porta Ticinese: Ripa 83 e Ripa 87.

Iniziamo col palazzo in ristrutturazione di Ripa di Porta Ticinese 83. Si tratta di una riqualificazione di un vecchio edificio di fine Ottocento trasformato in ostello o residenza universitaria e ormai quasi a buon punto.

Il secondo intervento nella zona è quello del complesso residenziale di Ripa di Porta Ticinese 87. Dove si trovava un vecchio magazzino e deposito di materiali edili e logistico, ora convertito in residenziale come avevamo visto in un articolo dedicato.

Nell’ultimo sopralluogo fatto poche settimane fa, avevamo visto uno strano movimento nel lotto tra via Autari e via Lombardni 15. Per ora sono in corso delle bonifiche, ma al momento non siamo riusciti a scoprire altro.

Non lontano c’è invece il cantiere in fermento di via Argelati 37-39 dove sono in corso gli scavi e la realizzazione delle fondamenta di quello che pare, sia un complesso residenziale composto da due palazzine con giardino per la Cooperativa CCL Cerchicasa. Anche per questo ancora nulla da visualizzare.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Navigli – Cantieri sulla Ripa di Porta Ticinese: aggiornamento aprile 2019

  1. Anonimo

    Ma nel lotto tra via Autari e via Lombardini il Comune non voleva farci un parco per gatti?
    Forse son lavori di bonifica a scomputo oneri di urbanizzazione per fare in modo che i felini vivano in ambiente ecologicamente sano… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.