"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Moncucco-Romolo – Riqualificazione area IULM: settembre 2019

Ancora grande fermento di interventi attorno all’istituto universitario dello IULM in zona Moncucco-Romolo.

Via Carlo Bo sta subendo una totale riqualificazione assieme alle limitrofe via Calindri e via Filargo.

Nuova pavimentazione dei marciapiedi e nuovi lampioni (che ci piacerebbe vedere in tutta Milano). In via Filargo è in realizzazione anche un tratto di pista ciclabile.

Rinnovo anche nel giardinetto Russoli, intervento già concluso e aperto proprio oggi per la Milano Green Week.

Conclusi i lavori anche per la riqualificazione dello stabile in Via Franco Russoli 6. Una riqualificazione di uno stabile costruito negli anni Novanta e che necessitava di una bella rinfrescata, molto ben riuscita secondo noi, come si può notare dalle foto qui di seguito.


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Moncucco-Romolo – Riqualificazione area IULM: settembre 2019

  1. Anonimo

    A proposito dei lampioni: sono lo stesso modello che hanno messo in viale Duilio, questo può far sperare che potrebbero essere i nuovi lampioni ‘standard’ di Milano.

    Per i marciapiedi: bene le mattonelle, ma non capisco perché non si decidono ad adottare uno stile unico, come in qualsiasi città europea, e si fa invece un pezzo in un modo e un altro in un modo diverso.

    Come sempre si ha l’impressione che, al di là della buona volontà dei singoli, manchi una visione e una regia unica a monte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.