"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Turro – La sistemata al Giardino di via Mosso

Ecco la fine del giardino di via Mosso-Padova. Una grande cancellata a difesa di uno spazio nato originariamente come piazzetta di quartiere, immersa nel verde e a disposizione dei cittadini.

L’inciviltà di alcuni cittadini ha reso indispensabile la chiusura di questo spazio. Al suo interno è rimasta, per ora, una parte con panchine, probabilmente con l’intenzione di aprirla al pubblico in alcuni orari.

Il giardinetto si trova lungo via Padova all’altezza di via Mosso e fa parte del Parco Trotter.

Nel corso degli anni questo spazio era peggiorato. Si era cominciato con l’eliminare la fontana, sempre degradata, una decina d’anni fa, poi la videosorveglianza, ora è giunta la chiusura.

La situazione era così degenerata che anche in pieno giorno si vedevano attività correlate allo spaccio di stupefacenti e alla presenza di sbandati e di transessuali che fornivano prestazioni sessuali proprio all’interno dello stesso parchetto.

Chissà se ora la situazione sarà gestita meglio. Anche se, come si vede, qualche incivile getta ugualmente oltre la ringhiera, l’immondizia.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Turro – La sistemata al Giardino di via Mosso

  1. Anonimo

    un intervento atteso da anni, che riporta alla normalità uni spazio poco noto diventato terra di nessuno preda di ubriachi e prostitute: finalmente il comune ci ha messo una pezza e ora è di nuovo uno spazio verde per tutti: era ora, ben fatto!

  2. m

    è giunta l’ora che i cittadini se la prendano con gli incivili..se si tollera sempre tutto non si va da nessuna parte..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.