"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Loreto – Cantiere Palazzo di Fuoco: nuovi rendering

Nuove immagini e suggestioni per il palazzo di Fuoco di Piazzale Loreto.

Mentre prosegue il cantiere per la riqualificazione del Palazzo di Fuoco, l’edificio per uffici di proprietà di Kryalos, posto tra viale Monza e via Padova in piazzale Loreto, sono stati pubblicati i nuovi rendering (suggestioni) più dettagliati della spettacolare lobby d’ingresso del palazzo rigenerato.

Il progetto di rinnovo è dello studio GBPA Architects, Antonio Gioli e Federica De Leva (progettisti Palazzo di Fuoco e partner GBPA) per conto di Kryalos.

Il progetto prevede la sostituzione degli infissi esistenti con elementi più performanti mantenendo invariato il disegno del prospetto, che rimane scandito dal ritmo regolare dei montanti principali, verticali ed orizzontali, e dei moduli vetrati. Gli elementi vetrati a tutt’altezza contribuiscono ad aumentare la trasparenza generale dei fronti e il rapporto fra interno ed esterno. Il tema della permeabilità è definito attraverso la realizzazione di una piazza interna con copertura vetrata e due ingressi che rendono l’edificio accessibile sia da Viale Monza che da Via Padova. La nuova corte diventa così un luogo vivibile, di incontro, di lavoro, animato dall’acqua e dal verde, anche questi temi ricorrenti nell’opera di Minoletti. L’obiettivo è quello di dare nuovamente vita e vivacità all’edificio e agli spazi ad esso direttamente collegati attraverso la possibilità di inserire anche servizi per la collettività, spazi di relazione, ambienti creativi ed informali, flessibili e multifunzionali. Il progetto delle nuove facciate si completa con il ripensamento dell’illuminazione notturna dell’edificio attraverso l’applicazione delle più evolute tecnologie LED che consentono di riproporre quella dicotomia fra pieni e vuoti, fra giorno e notte pensati fin dall’origine da Minoletti. La nuova illuminazione restituisce all’edificio anche la sua funzione originaria di comunicazione che, se prima limitata ai dispositivi in copertura, si   espande ora a tutta la superficie dei fronti. Attraverso la sua griglia luminosa tutta la facciata si interfaccia in maniera dinamica con la città e parla ai suoi spettatori, comunicando l’orario, la temperatura e altri contenuti.

Design team: Danilo Annoscia, Giulia Tubelli, Nicola Borsato, Valentina Beretta, Francesca Bettetini, Francesco Staiano, Milica Cudic

Consulenti:  

•Impianti, strutture, progettazione anticendio, coordinamento alla sicurezza, direzione lavori, certificazione LEED: BMS Progetti srl

•Cost control e computi: GAD –  Global Assistance Development srl

•Facciate: EURODESIGN sas di Adriano Crotti

•Progetto illuminotecnico: Voltaire Lighting design




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Loreto – Cantiere Palazzo di Fuoco: nuovi rendering

  1. Anonimo

    A vostro parere c’è la possibilità che almeno in corrispondenza del palazzo sistemino un po’ i marciapiedi di Viale Monza, Piazzale Loreto e Via Padova? Un allargamento, un pezzo di posta ciclabile e (magari!) l’eliminazione della sosta sarebbero un timido inizio di una possibile riqualificazione più estesa della zona che versa in pessime condizioni.
    La gente si abitua al brutto, solo quando vede il bello capisce che una nuova città è possibile.

    1. Anonimo

      Concordo. Tutto la zona e da riqualificare. Auto e inquinamento ovunque. Possiamo per favore pensare a una città più a scala d’uomo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.