"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Acquabella – Quel brutto incrocio: vie Beato Angelico, Aselli e Amadeo

Siamo tornati all’incrocio tra le vie Beato Angelico, Aselli e Amadeo, tra Città Studi, l’Acquerella e l’Ortica dove avevamo visto l’intervento lasciato in sospeso dell’allargamento dei marciapiedi per mettere in sicurezza la viabilità e soprattutto l’attraversamento dei pedoni.

Rimasto a lungo in attesa di venire completato, in questi giorni è stato steso il catrame nei punti dove ancora mancava. Naturalmente se a casa mi avessero completato un lavoro in questo modo mi sarei alquanto arrabbiato. Manca ancora un tratto di via Amadeo e manca un senso di decoro, dove gli archetti anti parcheggio (inutili) sono stati lasciati dove si trovavano, ora nel bel mezzo del marciapiede allargato. Insomma, un lavoro fatto tanto per fare.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


2 thoughts on “Milano | Acquabella – Quel brutto incrocio: vie Beato Angelico, Aselli e Amadeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.