"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Bicocca – Cantiere Urban Cube: la nostra visita

Qualche giorno fa siamo stati invitati a visitare il cantiere di Urban Cube, l’edificio di viale Sarca 233 di proprietà di Axa IM al momento oggetto di un importante lavoro di rinnovo a opera di Park Associati.

Siamo in zona Bicocca, nella periferia nord-est di Milano quartiere che ha subito nel tempo diverse trasformazioni: da polo industriale a centro tecnologico, fino a diventare, oggi, un distretto terziario di primo livello, ormai punto di riferimento per società nazionali e internazionali, oltre che ospitare l’Università, e altri spazi culturali. Gli edifici che sono sorti in questa zona durante la prima fase di riqualificazione, negli anni 80 del 1900, sono ora oggetto di riqualificazioni che li stanno portando ad essere in linea con gli standard architettonici e ambientali contemporanei.

Il progetto Urban Cube si occupa del retrofitting di un edificio di più di 15.000 mq, del 1988, con l’obiettivo di farne uno spazio per uffici e co-working.

I temi principali su cui si è concentrato il progetto sono:

  • La rimodellazione dei volumi e la ricostruzione della facciata
  • L’ottenimento della massima flessibilità degli spazi interni
  • La ricerca di vivibilità dell’edificio anche negli spazi verdi esterni.

Il volume monolitico e squadrato che caratterizza lo stato di fatto dell’immobile, viene ridelineato e movimentato nella facciata dalla presenza di balconi a doppia altezza in favore di una struttura più trasparente e ariosa. Le ampie campiture nella facciata garantiscono un’incredibile luminosità a tutti i piani e una vista panoramica sulla città.

Il progetto prevede la sostituzione di tutto l’involucro edilizio esistente, utilizzando due materiali principali: vetro di due tipi, e lamiera presso-piegata microforata, verniciata. La sagoma della facciata verrà movimentata dal diverso posizionamento dei due tipi di vetrata mentre la lamiera rivestirà la scala esterna e alcune porzioni vetrate. Questa finitura, avvolgendo la scala esterna ha la funzione di renderla oggetto compositivo delle masse di progetto ma al tempo stesso di diaframmarne l’impatto eccessivamente solido. 

Il piano terra nasce come area comune tra diversi tenant dell’edificio. La hall d’ingresso è accessibile da un drop off per le automobili e da grande bussola per l’ entrata pedonale. La hall di ingresso, a doppia altezza, dà accesso a un bar ad uso interno, sale riunioni e più di un’area amenities.

Massima flessibilità di layout viene data ai piani che ospitano gli uffici, garantita attraverso la suddivisione degli spazi in una griglia modulare di progetto, che garantisce la possibile configurazione in open-space o uffici chiusi.

Il nono e penultimo piano viene rifunzionalizzato, passando da ospitare vani tecnici, ora nei due piani interrati, a ulteriore spazio per uffici, affacciato sugli 850 mq di terrazzo rivestito di gres e verde a prato.

L’impianto fotovoltaico è sistemato su tutta la superficie del tetto del piano 10.

L’edificio è praticamente circondato da aree verdi, suddivise tra giardino, rooftop e terrazzi su ogni piano.

In particolare, al piano terra, gli spazi verdi, coprono la vista dell’area parcheggio all’aperto o diventano quinte variegate che segnano la proprietà. Il giardino del bar è popolato di arbusti di varie altezze e piccoli alberi che seguono i camminamenti, offrendo ombra alle sedute

  • Nome Progetto: Urban Cube 
  • Indirizzo: Viale Sarca 223 – Milano
  • Committente: AXA Investment Managers
  • Progetto: 2018 Realizzazione in corso
  • Area: 20.000 mq
  • Certificazioni energetiche: LEED Gold – Core & Shell

Prestazioni, Concept 
Progetto architettonico preliminare
Progetto architettonico definitivo
Direzione artistica

Design team
Filippo Pagliani, Michele Rossi 

Alessandro Rossi (Project Leader) 
Marinella Ferrari, Andrea Riva, Enrico Sterle, Marco Vitalini, Corrado Collura, Valerio Conti, Matteo Arietti, Mario Frusca (Rendering)

Consulenti: Project Management J&A ConsultantsProgettazione strutturale: J&A ConsultantsProgettazione antincendio: GAe EngineeringProgettazione impianti: CopratProgettazione esecutiva e pratiche amministrative: PlanimetroAree comuni e Allestimenti interni: Park AssociatiCertificazione Leed: Greenwich, Medolago (BG)Impresa Esecutrice: Ediltecno restauri.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.