"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Borgo degli Ortolani – Completato Giusti Garden

Altro complesso residenziale di notevoli dimensioni completato nelle settimane scorse, quello di Giusti Garden, sito in Via Giusti 9 all’angolo con via Niccolini. Ci troviamo nel quartiere del Borgo degli Ortolani nel distretto di Porta Volta.

In via Giusti 9/11 e via Niccolini 8 vi era un classico edificio direzionale degli anni cinquanta (utilizzato ultimamente come uffici per una casa editrice e un istituto scolastico), senza grandi pretese architettoniche. L’edificio è stato abbattuto nel 2018 e dopo qualche mese è stato avviato cantiere per l’edificazione di questo complesso residenziale posto a L lungo le due vie, Giusti e Niccolini.

Il complesso, progettato da B&B di Arch. Andrea Brugnara. Arch. Patrizio Sidoti, come si può notare, presenta due tipologie di facciata, quella verso la città e quella verso il piccolo giardino interno.

Verso la città, si presenta con facciate scandite da lastre in ceramica bianca e brunata, logge e gli ultimi due piani (sei in tutto) arretrati modo da apparire dalla strada meno impattante.

Le facciate interne, molto più belle, sono invece ricche di terrazzamenti abbastanza ampi e disposti in apparente modo casuale.

Referenze fotografiche: Roberto Arsuffi

Borgo degli Ortolani, Porta Volta, via Braccio da Montone, via Giusti, Giusti Garden

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


7 thoughts on “Milano | Borgo degli Ortolani – Completato Giusti Garden

  1. Andrea

    Non vedo nel post nessuna foto del “piccolo giardino” interno… Forse é così piccolo da non essere visibile? 🙄 In progetti di rigenerazione urbana dovrebbero sempre essere previste superfici permeabili e verdi a compensazione delle volumetrie edificate. Mi pare che rispetto all’esistente edificio demolito quello nuovo sia più alto,di conseguenza l’impronta a terra avrebbe dovuto ridursi per consentire di avere un giardino almeno “visibile”, seppure dalla corte interna. E con giardino non si intende verde di copertura di parcheggi interrati, ma suolo libero con la possibilità di crescita di alberi.

    1. Anonimo

      Per “giardino interno” magari si intende giardino che quelli di UF in giro per le strade col telefonino non riescono a fotografare perchè c’è un cancello chiuso?

      Quanto a superfici permeabili, volumetrie e superfici edificabili c’è un dettagliatissimo Regolamento Edilizio Comunale che prescrive cosa si può fare e cosa no e cosa è obbligatorio.

      Certo che andare a lagnarsi della corte interna senza manco averla vista e non spendere nemmeno una parola per i marciapiedi comunali tappezzati in bitume o la via di fronte senza un alberello che sia uno….

  2. m

    Questo edificio è bello, no questo è brutto, sempre naturalmente motivare l’affermazione. Tutti luminari di architettura e urbanistica senza un minimo di cognizione di causa. Io leggo …. non mi posso permettere questa tipologia di abiraxione quindi dico che non mi piace a prescindere.
    Personalmente, con anni di lavoro in campo sulle spalle, trovo l’edificio coerrnte con il contesto urbano in cui è inserito, interessante per la semplicita e linearità formale e molto dignitoso nell’insieme. Sarebbe interessante vedere le soluzioni abitative. Bravi i progettisti e chi ha creduto in questo intervento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.