"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | San Siro – Ecco Syre, il nuovo progetto residenziale

A San Siro nell’area delle vecchie scuderie, demolite nel 2020, prenderà forma un nuovo complesso residenziale di pregio. Si tratta del progetto Syre disegnato da Marco Piva per Axa IM e Redbrick, mentre Abitare Co si occuperà della commercializzazione.

Il complesso che prende il posto delle vecchie scuderie, che occupa l’intero isolato compreso tra Piazza Axum, Via dei Rospigliosi, Via Pessano e Via Alfonso Capelcelatro, sarà composto da un edificio disposto lungo via dei Rospigliosi di 8 piani i fuori terra, arretrato e protetto rispetto al viale prospiciente da un filare di nuove alberature. L’edificio sarà caratterizzato da un importante impianto di balconi e terrazze di diverse forme e dimensioni. In testa a questo edificio, verso via Pessano e la stazione M5 San Siro Ippodromo, sarà realizzata una torre di 22 piani d’altezza.
Gli appartamenti saranno 72 nella torre e 48 nel palazzo in linea, 120 appartamenti per un totale di circa 22.000 mq.

Il linguaggio architettonico del complesso è quello fluido ed organico, dove i balconi ricchi di verde, avranno forme tondeggianti.

Entrambi gli edifici poggeranno su un loggiato trasparente destinato alle attività comuni e dotato di attrezzature per il relax circondato dal giardino condominiale ricco di piante. Infatti è prevista la piantumazione di oltre 90 nuovi alberi (tigli, querce, magnolie, liquidambar, frassini), arbusti, siepi, piante acquatiche in aderenza allo specchio d’acqua ai piedi della torre, dando vita a un vero e proprio parco per il relax dei suoi abitanti.

La torre si affaccerà su una nuova piazza di nuova realizzazione, attrezzata e scenografica.

Syre è un progetto dello Studio Marco Piva per Axa IM e Redbrick, commercializzazione Abitare Co.

Mpartner svolge il ruolo di:

  • Progetto amministrativo
  • Coordinamento della progettazione integrata
  • Progettazione preliminare e definitiva strutture e impianti
  • Progettazione esecutiva integrata.

Qui di seguito la situazione attuale.

Referenze immagini: Syre; Studio Marco Piva; Duepiedisbagliati, Tecma Solutions

San Siro, Hines, Syre, Studio Marco Piva, Axa IM, Redbrick,Abitare Co, Piazza Axum, Via dei Rospigliosi, Via Pessano e Via Alfonso Capelcelatro, M5 San Siro Ippodromo

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


20 thoughts on “Milano | San Siro – Ecco Syre, il nuovo progetto residenziale

  1. Sandro

    Dobbiamo accontentarci come al solito di una torretta di 80 metri di 22 piani 🤔😳🙄 Ci voleva una torre di 32/34 piani per 115/120 metri …..sarebbe stato uno spettacolo in quel punto 🙄😳🤔 torrette residenziali da 80 Metri a Milano….. il coronavirus delle torrette residenziali 😂 accontentiamoci

    1. LUDOVICA ATTALLA

      Per il quartiere Aler- Regione, il Comune ha già un progetto pronto per andare in altezza e fare più verde …. se la Regione collaborasse

  2. Anonimo

    Non le venderanno a 9k euro al mq ma la provocazione in relazione alla zona più piena di contrasti in tutta Milano ci sta.
    Poi è un esercizio interessante scoprire quanti alloggi popolari stanno in zone semi-centrali di Milano ma non è neanche questo il caso dato che forse si configura più come la commistione di una periferia sempre più centrale e di una zona residenziale esclusiva.

      1. Lucky61

        Così hanno detto a marzo e pubblicizzato su corriere milano…

        Da martedì in vendita con aumento del 30%…da 7.000 a 11.000 euro mq!!!

    1. Lucky61

      Mi sa invece che l’ha azzeccata con i 9.000€ al mq!
      In prevendita da marzo hanno parlato di 6.500€ al mq ma da martedì è partita la vendita ed i prezzi sono aumentati a dismisura!!!

      Da 7.000€ a 11.000€ al mq!!!

      Nessuna scontistica seria ( 3% se ti accolli il rsk revisione prezzi!).

      Figuraccia di Abitare.co

      1. Wf

        Quelli di San Siro faranno il tiro al piccione( il ricco ndr) dalle finestre delle case popolari…. col fucile a pallini…

        Auguri.
        😅😅😅

        Magari visto che arrivano i ricchi qualcuno pensa di riqualificare anche la zona dei poveracci

        A volte si dimentica che Milano è anche piena di poveri e zone popolari di poveri. E non solo grattacieli per nuveau richies

  3. Sandro

    Fanno i soldi a palate con le solite torrette nane da 80 metri per 22/23 piani 🙄😳🤔 portartele almeno a 100/110 metri ..vi costa così tanto alzarle un Pochettino 😂 tirchioni 😳🐻🍕🙄

  4. Sasso

    Questo non è giornalismo, è riportare pedissequamente il comunicato stampa di chi fa l’investimento.
    Manca qualsiasi analisi di contesto e, se per caso qualcuno se lo chiedesse, no, le case di lusso decisamente non sono la risposta ai bisogni primari del quartiere e del territorio.
    Non lo sono neanche per Milano in generale, ma questo è un altro discorso…

  5. Lucky61

    Così hanno detto a marzo e pubblicizzato su corriere milano…

    Da martedì in vendita con aumento del 30%…da 7.000 a 11.000 euro mq!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.