"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Vittoria – La logica di ATM in Piazza Cinque Giornate

Riportiamo quanto scritto da Francesco Sesto, un appassionato dei trasporti pubblici milanesi.

Il 24 e 25 gennaio sono stati effettuati dei lavori alle rotaie dei tram da parte di ATM in piazza 5 Giornate che hanno deviato le linee tranviarie transitanti per 2 sere.
Il risultato del lavoro è questo che si vede nella foto di seguito.
In sostanza si è provveduto ad eliminare lo scambio che permette di svoltare a sinistra da viale Premuda in corso 22 Marzo, itinerario di norma utilizzato per il percorso di uscita dal deposito di tram della linea 27.
Non solo questa manovra non si può più compiere e che quindi costringe a percorsi di servizio molto più lunghi, ma:
– il pavè è stato rattoppato con dell’asfalto, sicuramente brutto a vedersi;
– i binari mozzati sono stati lasciati così come sono, non creando quindi alcun beneficio;
– l’itinerario del 9 in direzione Porta Genova non è stato rettificato, e quindi i tram sono ancora costretti a percorrere questa fastidiosa doppia curva, come visibile in foto, che rallenta la marcia e genera forti scossoni a bordo;
– non si capisce la necessità dell’eliminazione di questo scambio, che contribuisce inoltre all’ingessatura della rete.
Aggiungo che sembra sia un atto un “piano” di eliminazione delle svolte a sinistra in generale sulla rete, un lavoro simile è stato compiuto anche in piazzale Baracca e anche in altri punti della città.
Le domande quindi sono 3:
1) Che logica ha questo tipo di interventi?
2) Che ruolo ha ATM nel prendere queste decisioni e cosa dice il Comune a tal proposito?
3) A che gioco stiamo giocando?
2015-02-02-piazza-cinque-giornate-scambi-tram

Piazza Cinque Giornate ora

Queste immagini mostrano com’era in precedenza lo scambio.

piazza-cinque-giornate-scambi-tram-1 piazza-cinque-giornate-scambi-tram-2




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.