"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Arzaga – Come rendere la città più bella

 

Nell’ambito delle Zone 30 rientra anche via Caterina da Forlì, il vialone alberato tra Piazzale Giovanni Dalle Bande Nere e Piazzale Tripoli. Qui si è trattato di dare una forma soprattutto ad uno slargo senza un vero disegno e reso pericoloso per l’appunto nell’essere uno spazio non definito. Ora l’incrocio tra le vie Caterina da Forlì, Fornari e Massaua. è stato “riempito” da aiuole che indirizzano i flussi stradali in modo preciso. Così come all’incrocio tra le vie Caterina da Forlì e Piero Strozzi, anch’esso ridisegnato.

A seguito di questi interventi, alcune vie della zona sono state rese col limite dei 30 Km all’ora, e sono: vie Caterina da Forlì, Fornari, Anguissola (ambito Nord) ‐ La via Piero Strozzi (ambito Sud)

Elenco strade della zona 30: via Anguissola (da Bande Nere a Dalla Chiesa) via Desenzano, via Marostica (da Caterina da Forlì a Fornari), via Moncalvo, via Val Lavizzana, via Piero Strozzi.

Gli interventi infrastrutturali migliorano la sicurezza degli attraversamenti pedonali a favore dei flussi di utenti che eseguono il tragitto residenza‐scuola.

 

Com’era la situazione prima dell’intervento.

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.