"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Porta Nuova – Inaugurato il “seme” tra i grattacieli

Ieri mattina, alla presenza delle autorità che contano, è stato inaugurato a Porta Nuova, in Piazza Gae Aulenti, l’Unicredit Pavilion, un nuovo spazio per la città dedicato ad arte e cultura.
Al piano terra si trova un Auditorium da settecento posti in vetro e legno che ospiterà eventi, convegni, sfilate e rappresentazioni artistiche. Così, con l’apertura del nuovo padiglione progettato da Michele De Lucchi, il vasto rinnovamento di Porta Nuova si arricchisce di un spazio polifunzionale per i cittadini e non solo.

Nella struttura troviamo anche un nido per l’infanzia, il Mini Tree, per bambini da 3 a 36 mesi.

Il Pavilion è stato inaugurato a tempo record lunedì mattina dopo undici mesi di lavori. Hanno presenziato il sindaco Giuliano Pisapia, il governatore Roberto Maroni, il nuovo vicesindaco Francesca Balzani – alla sua prima uscita pubblica – e l’ex vicesindaco Ada Lucia De Cesaris. All’interno, al piano terra, sono state allestite le enormi sculture di polistirolo dell’artista parigina Dorothée Selz, ricoperte da 500 chili di zucchero colorato e infilzate da 10.000 spiedini preparati da Carlo Cracco.

Il 28 Luglio si terrà il primo evento pubblico per il nuovo padiglione: un concerto di musica sinfonica proiettato anche su maxischermi che si apriranno a sorpresa sopra gli ingressi del nuovo edificio. 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Appassionato di architettura, urbanistica, trasporti e politiche del territorio. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile.org una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Lavora nell'amministrazione immobiliare in Ceigecond


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.