"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Città Studi – La rivoluzione di Piano per il Poli

Dopo l’avvio dei lavori per piazza Leonardo da Vinci in versione pedonale e più verde, ecco anche la rivoluzionaria proposta di Renzo Piano per il campus di Architettura del Politecnico, di via Bonardi: cinque disegni a schizzo realizzati dal grande architetto italiano prevedono la piantumazione di un centinaio di alberi e l’abbattimento di uno degli edifici, quello che viene chiamato “Sottomarino” (Laboratorio di Simulazione Urbana), per creare una nuova piazza che colleghi il patio di Architettura con gli altri due edifici, il cosiddetto “Trifoglio” di Viganò e la “Nave” di Gio Ponti.

La proposta è rivoluzionaria anche perché cento alberi, nel progetto di Piano, eliminerebbero dalle autovetture – ora parcheggiate alla rifusa in ogni spazio disponibile – i vari cortili. Verrebbe creata così una zona completamente pedonale e verde, per uno spazio più umano e vivibile anche per gli studenti. A un livello interrato rispetto a quello di via Bonardi, sorgerebbero laboratori (luminosi perché con coni di luce al centro) pensati per ospitare la didattica “nuova”. I lavori dovrebbero iniziare l’anno prossimo e durare all’incirca un anno.

2015_Politecnico_X

2015_Politecnico_1

 

2015_Renzo_Piano_Politecnico_1 2015_Renzo_Piano_Politecnico_2 2015_Renzo_Piano_Politecnico_3 2015_Renzo_Piano_Politecnico_4 2015_Renzo_Piano_Politecnico_5 renzo-piano-reuters-488

2015_Politecnico_2 2015_Politecnico_3 2015_Politecnico_5 2015_Politecnico_4 2015_Politecnico_6




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Città Studi – La rivoluzione di Piano per il Poli

  1. andrea

    aspettiamo render ufficiali..non vedo però come far coesistere i famosi 100 alberi e l’illuminazione naturale delle aule sotterranee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.