"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Expo – L’albero della Vita per la terza città più visitata d’Italia

Da quest’anno all’immagine simbolo che si ha di Milano, oltre al Duomo, al Castello, alla Scala e al Cenacolo va aggiunto l’Albero della Vita, l’icona di Expo realizzata da Marco Balich. Lo sostiene l’11 per cento degli intervistati internazionali e il 25 per cento dei connazionali secondo una ricerca Ipsos sull’immagine della città. Tanto bistrattato e snobbato all’inizio, oggi, dopo sei mesi di Expo, è ricordato come un vero simbolo della città.

Ipsos ha realizzato 6014 interviste fatte a livello internazionale (4.013), nazionale (1.001) e locale (1.000). Anche Milano è apparsa completamente diversa dall’impressione che si aveva dagli ultimi anni. Più internazionale, più bella e pulita. E’ diventata la terza meta turistica dopo Roma e Venezia.

Milano è una città più interessante (61 per italiani e 81 per cento degli stranieri). Anche i milanesi ne riconoscono il successo (89 per cento), perché ha portato più benefici e vantaggi che problemi in città (72 per cento). (fonte La Repubblica)

 

Expo_Albero_VIta_1


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.