"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Navigli – Il cantiere della Ripa di Porta Ticinese:fine novembre

Proseguono i lavori alla Ripa di Porta Ticinese per rimuovere i vecchi e inutili binari dei tram in disuso da fine anni Settanta e rendere la passeggiata lungo la via più sicura e meno pericolosa. Al momento sono stati sistemati alcuni metri dal ponte dello Scodellino sino all’altezza dei civici 17/19 solo sul lato destro, verso il canale del Naviglio.

 

2015-11-27_Ticinese_1 2015-11-27_Ticinese_2 2015-11-27_Ticinese_3 2015-11-27_Ticinese_5 2015-11-27_Ticinese_6 2015-11-27_Ticinese_8 2015-11-27_Ticinese_9 2015-11-27_Ticinese_10 2015-11-27_Ticinese_11 2015-11-27_Ticinese_13 2015-11-27_Ticinese_14 2015-11-27_Ticinese_15




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Zona Navigli – Il cantiere della Ripa di Porta Ticinese:fine novembre

  1. Davide V.

    Nella presentazione del progetto avevano parlato esplicitamente di eliminazione dei dislivelli ma come si vede benissimo dalle foto non lo stanno eliminando affatto, anzi non mi stupirei nemmeno se il marciapiede rimanesse in catrame colato.

    Un lavoro da oscar direi, copiare il riuscitissimo intervento fatto sulla alzaia era troppo intelligente.. Però avremo dei bei blocchetti in pietra a ricordare i binari del tram, FONDAMENTALISSIMI.. no?!

    Per come la vedo io un intervento doveroso ma assolutamente pessimo.

  2. Nicola

    Non è un brutto intervento, è giusto mantenere la memoria storica del tram che passava da li. Toglieranno il marciapiede lato case, si vede dalla quota della parte risistemata. Non hanno tolto il rialzo sotto la ringhiera della sponda, ma a mio parere è un bene, si eviterà che molti rifiuti finiscano nel naviglio.
    Accompagnerei l’inaugurazione della nuova sistemazione, nei prossimi mesi, con una pulizia generale dei muri, facendo dell’alzaia una via finalmente pulita anche dai graffiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.