"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cordusio – Approvato il restauro per il Palazzo della Ragione

Rozza e Del Corno: “Riportiamo all’antica bellezza un luogo storico della città” 


La Giunta comunale ha approvare il progetto definitivo per il restauro conservativo del Palazzo della Ragione.  L’importo dei lavori è di 1 milione di euro.
“Palazzo della Ragione, sede dell’antica Loggia dei Mercanti, è un luogo storico della città – dichiarano gli assessori alla Cultura Filippo Del Corno e  ai Lavori pubblici Carmela Rozza – e uno dei simboli della resistenza. Questo primo intervento di restauro, al quale ne seguirà uno ancora più ampio – consentirà ai turisti e ai milanesi che passano in via Dei Mercanti di apprezzare il Palazzo riportato all’antica bellezza”.
Il progetto, concordato con la Soprintendenza  alle Belle Arti e Paesaggio, è articolato in tre parti. La prima riguarda la Loggia dei Mercanti: si tratta del restauro della struttura, colonne e soffitto, che versano da tempo in stato di degrado.
La seconda fase prevede il restauro della facciata del Palazzo di fronte al Panigarola, ossia quella sul lato Cordusio. La scelta di realizzare questa facciata è stata per dare continuità al restauro della facciata del Panigarola che è già stato completato. Inoltre quest’opera servirà da progetto pilota per il risanamento delle altre tre facciate. Infine  sarà restaurata anche la falda di copertura della facciata.
Questo intervento è il primo lotto per la riqualificazione del Palazzo della Ragione. Con un secondo lotto, dell’importo di 3.500.000 euro saranno restaurate le altre tre facciate e realizzato l’adeguamento impiantistico.
Il progetto è stato preceduto dall’operazione restyling  con il quale è stata realizzata, tra marzo e aprile dello scorso anno, la ripulitura e la protezione delle facciate e del tetto, la sistemazione della gronda e dei pluviali, il consolidamento delle superfici e la sistemazione del ciottolato che si trova ai piedi del palazzo sul lato del Duomo.

 

Il patrimonio storico-architettonico di Milano nei secoli è stato oggetto di devastazioni importanti, tra invasioni, bombardamenti e idee scellerate degli urbanisti, eppure anche ciò che è sopravvissuto passa spesso inosservato; come ad esempio uno dei simboli cittadini dell’epoca dei Comuni, il romanico Palazzo della Ragione: così trascurato e dimenticato che turisti frettolosi e milanesi distratti non lo prendono in considerazione, così come la vicina Piazza dei Mercanti. Purtroppo in ogni epoca il Palazzo ha subito trasformazioni incoerenti e non rispettose della sua identità. Dal sopralzo teresino del settecento alla ‘levitazione’ ottocentesca (la piazza era più alta e il porticato del palazzo, che un tempo era a livello stradale, ora è sopraelevato di almeno un metro), per finire con la scala futuristica del 2000/2001, realizzata dall’architetto Marco Dezzi Bardeschi. Dopo la proposta di chiudere il portico con delle vetrate per trasformarlo in un museo (il Mausoleo dei Partigiani), progettato da Cini Boeri con l’Anpi e bocciato dalla Sovrintendenza ai beni architettonici (giustamente secondo noi).
Pare sia in progetto anche un ascensore per disabili che forse sostituirà o affiancherà la scala moderna, che troviamo anche accattivante (se almeno fosse tenuta in modo civile e non nello stato di abbandono in cui versa da anni). Speriamo che questo restauro dia un impulso anche alla piazza dei Mercanti che pur essendo bella versa in uno stato di abbandono e tristezza.

 

1_2014-07-02 Piazza Mercanti 22

2_2014-07-02 Piazza Mercanti 0 3_2014-07-02 Piazza Mercanti 7 4_2014-07-02 Piazza Mercanti 9 5_2014-07-02 Piazza Mercanti 10 6_2014-07-02 Piazza Mercanti 18 7_2014-07-02 Piazza Mercanti 23 8_2014-01-03 Piazza Mercanti 1 9_2014-09-15 Palazzo della Ragione 2 10_2014-07-02 Piazza Mercanti 26 11_Piazza_Mercanti_Palazzo_Ragione_1 12_Piazza_Mercanti_Palazzo_Ragione_2 13_2014-07-01 Mercanti 4 14_2014-07-01 Mercanti 3 15_Scala Palazzo Ragione 2 16_2014-07-01 Mercanti 0 17_2014-07-01 Mercanti 7 18_2014-07-01 Mercanti 8 19_2014-07-01 Mercanti 9 20_2014-07-01 Mercanti 10 22_2014-07-01 Mercanti 1 23_2015-08-06_Panigarola_Mercanti_1 Foto_9_plastico_della_piazza_vista_sud_est_big Palazzo della Ragione 002 Palazzo della Ragione 003 Palazzo della Ragione 004 Palazzo della Ragione 005 Palazzo della Ragione 005B Palazzo della Ragione 006 Palazzo della Ragione 007 Palazzo della Ragione 015 Palazzo Ragione 4 Piazza_Mercanti_Palazzo_Ragione_15 Piazza_Mercanti_PAlazzo_Regione_1898




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


8 thoughts on “Milano | Cordusio – Approvato il restauro per il Palazzo della Ragione

  1. wf

    Poichè siete contrari alla chiusura dello spazio con vetrate, poichè siete così attenti alla bellezza di Milano con un occhio all’utilizzo degli spazi sociali/cittadini ad uso pubblico mi paicerebbe sapere Voi di Urbanfile cosa ci emttereste dentro?

    Ossia cosa ci vedreste bene..
    Grazie per l’impegno e gli sforzi..

    1. Anonimo

      IntreSeppur bellissima è una loggia come molte ce ne sono in Italia le quali non contengo niente di permanente. Sono semplicemente spazi pubblici coperti da portici, quindi aperti, che se ben restaurati e ben illuminati attirano persone grazie alla loro bellezza storico ed artistica. Ora questo spazio passa innosservato non per mancanza di contenuti ma perchè lasciato in stato di abbandono soprattutto dal punto restaurativo e di conservazione. Una volta poi rimesso a nuovo si potrà pensare a tutta una serie d’iniziative temporanee per animare il luogo.

      1. wf

        Ok.
        Grazie!

        Mi piacerebbe che dopo il restauro possa incominciare a svolgere una funzione di aggregazione e d’uso della città..

    2. Anonimo

      Seppur bellissima è una loggia come molte ce ne sono in Italia le quali non contengo niente di permanente. Sono semplicemente spazi pubblici coperti da portici, quindi aperti, che se ben restaurati e ben illuminati attirano persone grazie alla loro bellezza storico ed artistica. Ora questo spazio passa innosservato non per mancanza di contenuti ma perchè lasciato in stato di abbandono soprattutto dal punto restaurativo e di conservazione. Una volta poi rimesso a nuovo si potrà pensare a tutta una serie d’iniziative temporanee per animare il luogo.

  2. emanuele

    Visto il grande afflusso di turisti, considerato che l’eccellenza del nostro paese oltre alla moda è il cibo…. perché non farlo diventare come il Mercado de San Miguel a Madrid o il Mercado de la Bouqueria di Barcellona, si potrebbe valorizzare le eccellenze gastronomiche “esclusivamente” lombarde e farle conoscere a gente di tutto il mondo.

  3. Anonimo

    Se ho capito bene hanno stanziato i soldi solo per le facciate e gli impianti.

    Quindi la piazza resta com’è, a meno di nuovo progetto, nuovo appalto, nuovo stanziamento…quindi 2030.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.