"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Zona Lotto – Il Palalido: aggiornamenti

Ecco i progressi dei lavori al Palalido in costruzione in Piazza Carlo Stuparich. La copertura dell’impianto procede sia come struttura di supporto che come copertura vera e propriaed inizia a prender forma di piccolo ufo.

“Milano tornerà ad avere il suo palazzetto dello Sport, i lavori per il nuovo Palalido proseguono e nei prossimi mesi saluteremo il ritorno di un impianto fondamentale per la città che tra tante difficoltà sta risorgendo. Sarà la casa di tanti sport , a partire dalla pallavolo, ma non solo: con Milanosport stiamo già componendo un palinsesto di appuntamenti anche non sportivi.

Come tifosa dell’Olimpia e come milanese non posso che essere contenta del crescente successo di pubblico della squadra, l’affluenza al Forum ormai supera regolarmente le diecimila persone ed è quindi naturale che il Palalido con i suoi cinquemila posti non riesca a soddisfare le richieste. Continueremo a collaborare con Armani su diversi progetti comuni e  al Presidente Proli e a tutto il team auguro successi sempre più grandi, specialmente in Europa a partire da stasera”.  Lo ha dichiarato l’assessora allo Sport del Comune di Milano, Chiara Bisconti.

Ecco com’era il cantiere solo pochi mesi fa…

2015-12-30_Palalido_10 2015-12-30_Palalido_9 2015-12-30_Palalido_8 2015-12-30_Palalido_7 2015-12-30_Palalido_6 2015-12-30_Palalido_5 2015-12-30_Palalido_4 2015-12-30_Palalido_3 2015-12-30_Palalido_2 2015-12-30_Palalido_1

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Con l’affermarsi dei Social Network, che richiedono sempre una maggiore velocità di aggiornamento, Urbanfile è stato affiancato da un blog che giornalmente segue la vita di Milano e di altre città italiane raccontandone pregi, difetti e aggiungendo di tanto in tanto alcuni spunti di proposta e riflessione.


6 thoughts on “Zona Lotto – Il Palalido: aggiornamenti

    1. Francesco

      Mandai una mail a Maran tempo fa, che non posso pubblicare perchè non ce l’ho più. In sostanza diceva che , dato che le prime due assegnazioni per sistemare la preferenziale avevano avuto problemi con le ditte appaltatrici per problemi di infiltrazioni mafiose, avrebbero rimandato a dopo Expo, perchè ormai i tempi erano troppo stretti.Incrociamo le dita..
      Per il tratto di viale Umbria invece mi disse che non avevano soldi in bilancio .

  1. Karol

    La cosa comica della vicenda è che un paio d’anni fa era palese a tutti che il Palalido sarebbe stato ampiamente insufficiente per il basket, eppure le parti in causa sono andate avanti, e-cosa ancor più grave- nessun giornalista fino allo scudetto Olimpia si è mai prodigato a scrivere 2 righe sul fatto che si stava costruendo qualcosa di non adatto per il suo scopo. Fortunatamente c’è una bella realtà pallavolistica che aspetta il palalido, e sarà una location molto utile per i concerti (tra 2900 posti circa di Alcatraz e Fabrique e i 12mila del Forum non c’è attualmente alcuna via di mezzo).

  2. Renato S.

    In sintesi. Costruiamo a capocchia questo coso di cemento armato, ché poi un modo di usarlo si trova, magari per i tornei di masterchef o di calciobalilla.

    Ovviamente l’acustica di questo edificio, nato per lo sport, sarà del tutto casuale, come al Forum di Assago. E gli ampi parcheggi circostanti, uniti a un parterre sterminato garantiscono un afflusso ottimale degli spettatori.

    Mi permetto di dire: avesse messo in piedi un simile pasticcio il palazzinaro di turno, l’avrebbero – giustamente – già trascinato al Tar 100 volte.

  3. Karol

    Più che altro una volta che l’Olimpia ne sta fuori, si sarebbe potuto benissimo continuare col vecchio Palalido ristrutturato (basti pensare che la squadra di Volley ha giocato questi anni al centro pavesi, desio e castellanza), con una spesa nettamente minore. E tutti parlavano a inizio lavori di ristrutturazione, quando si tratta di un palazzetto ex novo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.