"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Area Metropolitana – Nuova vita al padiglione Expo dell’Uruguay

È uno dei pochi padiglioni di Expo in Italia “sopravvissuti” alla chiusura dell’evento universale. E si trova a Origgio. Si tratta del padiglione dell’Uruguay che è stato acquistato nei mesi scorsi dalla NeoLogisticadi Origgio, azienda di stoccaggio materiali che ha diversi capannoni sul territorio varesino, con oltre 130 dipendenti. La ricostruzione del padiglione è in fase di ultimazione ed è ben visibile dalla Varesina, conin vista la grande scritta Uruguay. 

«Inizialmente avrebbe dovuto ospitare i nostri uffici  – racconta l’amministratore delegato e cofondatore della NeoLogistica, Federico Terraneo -. Abbiamo preso il padiglione perché Expo è stata un’iniziativa straordinaria del nostro paese. Cosa ci è rimasto? A me forse della motivazione un po’ poco, ma dell’architettura, che è stata forse la cosa più bella di Expo, volevo conservarne un pezzo. Ho trovato uno dei padiglioni più belli e lo stiamo ricostruendo uguale per conservare un pezzo di storia italiana».

Il padiglione infatti ospiterà un ristorante uruguaiano al piano terra, con 50 posti a sedere e tavolini all’aperto, oltre a una griglia a vista con un grande bancone «perché in Uruguay la carne si mangia soprattutto al bancone – racconta l’amministratore -. Secondo i dati di Expo il ristorante dell’Uruguay è stato tra i più apprezzati, il terzo o il quarto in graduatoria. Abbiamo quindi pensato di riproporre quell’esperienza e creare così il primo ristorante uruguayano in Italia».

La ricostruzione del padiglione sarà completata a giorni e l’inaugurazione del ristorante potrebbe già avvenire prima dell’estate. «I tempi sono molto stretti e vedremo di inaugurare anche solo il padiglione – conclude Terraneo -, perché è un dono che facciamo anche al territorio, un ricordo per tutti di quello che è stato Expo».

Da Varese News

2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-1

2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-2 2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-3 2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-4 2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-5 2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-6 2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-7 2016_origgio-rinasce-il-padiglione-di-expo-dell-uruguay-8


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.