"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Volta – Cantiere Fondazione Feltrinelli: aggiornamenti settembre

Rieccoci a fare il periplo al cantiere di Fondazione Feltrinelli progettato da Herzog & De Meuron.

Oggi è stata presentata alla stampa la struttura quasi pronta del lungo palazzo di Fondazione Feltrinelli in cantiere da quasi quattro anni. Mancano le ultimi rifiniture, come gli impianti, il pavimento – che sarà in legno galleggiante – e gli arredi. Ma il grosso è finito, tanto che a quanto pare, la parte della struttura che sarà occupata da Feltrinelli sarà inaugurata già a metà dicembre di quest’anno; l’altra parte sarà occupata da Microsoft.

La parte destinata a Feltrinelli, quella verso piazza XXV Aprile, avrà una grande libreria-caffetteria (come quella di piazza Gae Aulenti) al piano terra, una bellissima sala di lettura all’ultimo piano e, nel mezzo, uffici e laboratori di ricerca, mentre l’immenso archivio (200mila volumi, 17.500 collezioni periodiche e un milione e mezzo di carte manoscritte) sarà conservato nei due piani sotterranei. Mentre Microsoft occuperà la parte verso piazzale Baiamonti e trasferirà l’intero quartier generale italiano, con un piano terra  aperto alla città con spazi polifunzionali per eventi e iniziative varie tra cui le lezioni digitali per le scuole.

Il grande progetto è dello studio di architettura internazionale Herzog & De Meuron ed è stato costruito su un terreno di proprietà sin dall’Ottocento della Feltrinelli.  Qui si trovano ancora tracce delle mura spagnole, risalenti al XV secolo, che saranno valorizzate in un giardino pubblico che si affaccia su viale Crispi, giardino ancora da realizzare.

Partendo da via Maroncelli abbiamo imboccato viale Pasubio per circumnavigare il cantiere scattando un po’ di foto. In alcune foto si vedono i pannelli neri utilizzati come schermature dal sole nelle giornate particolarmente luminose.

2016-09-18_feltrinelli_1 2016-09-18_feltrinelli_2 2016-09-18_feltrinelli_3 2016-09-18_feltrinelli_4 2016-09-18_feltrinelli_5 2016-09-18_feltrinelli_6 2016-09-18_feltrinelli_7 2016-09-18_feltrinelli_8 2016-09-18_feltrinelli_9 2016-09-18_feltrinelli_10 2016-09-18_feltrinelli_11 2016-09-18_feltrinelli_12 2016-09-18_feltrinelli_13 2016-09-18_feltrinelli_14 2016-09-18_feltrinelli_15 2016-09-18_feltrinelli_15b 2016-09-18_feltrinelli_16 2016-09-18_feltrinelli_17 2016-09-18_feltrinelli_18 2016-09-18_feltrinelli_19

 

Aggiungiamo due foto di dox74 che mostrano il cantiere visto dai piani alti di un palazzo limitrofo.

2016-09-18_feltrinelli_20 2016-09-18_feltrinelli_21


Urbanfile utilizza mappe basate su dati ©️ OpenStreetMap contributors

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


7 thoughts on “Milano | Porta Volta – Cantiere Fondazione Feltrinelli: aggiornamenti settembre

  1. Est71

    almeno il taglio obliquo che divide l’immobile in due non poteva corrispondere con la via Maroncelli? A mio avviso il cono ottico avrebbe dato un po’ di respiro.

    Apprendo invece con piacere come avevo auspicato in un precedente post che il piano terra anche nella porzione locata a Microsoft sarà aperto alla città.

  2. Davide bassini

    Intervento stupendo di Herzog e De Meuron, sale sul mio personalissimo podio delle nuove architetture milanesi insieme a Koolash per fondazione Prada e Grafton Architects per università Bocconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.