"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Eventi – Pride 2017

Prosegue l’impegno di Milano contro ogni forma di discriminazione. Presentato questa mattina a Palazzo Marino, Milano Pride 2017. A illustrare il programma di appuntamenti, i rappresentanti dell’Amministrazione con gli organizzatori della manifestazione di libertà e laicità resa possibile grazie al lavoro congiunto di istituzioni pubbliche, associazioni, realtà commerciali e volontari.
Ad anticipare la parata di sabato 24 giugno (ritrovo dalle ore 14.30, partenza da piazza Duca d’Aosta e arrivo a Porta Venezia), una settimana di eventi dal 17 al 25 giugno tra concerti, teatro, spettacoli e feste. Un fitto calendario di eventi di natura politica, culturale, commerciale, sportiva, d’informazione e d’intrattenimento su tematiche legate al mondo LGBTQIA, a quello della prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili o, più in generale, ai diritti e dell’integrazione.

Il Milano Pride negli anni ha perseguito il contrasto a pregiudizi, discriminazioni ed emarginazioni in tutti i modi, anche costruendo e mantenendo il Progetto Accessibilità che ha come obiettivo l’integrazione di tutti gli individui con disabilità sensoriali e/o fisiche, al fine di rendere il Pride accessibile anche a chi altrimenti non potrebbe agevolmente parteciparvi. Anche quest’anno saranno organizzati punti di raccolta che consentano ai manifestanti con disabilità di partecipare ad eventi e alla parata, assistere ai discorsi di chiusura da una posizione agevolata con la maggiore visibilità possibile e usufruendo di un servizio di interpretariato LIS per non udenti.

L’appuntamento 2017 si propone perciò di essere il più possibile: inclusivo, collaborativo e partecipativo, anche verso le tante realtà associative e istituzionali, non soltanto legate al mondo LGBTQIA; solidale, interessato al sostegno e all’affermazione dei diritti di altre minoranze e rispettoso della città e degli abitanti della zona di Porta Venezia; economicamente virtuoso, attento all’uso consapevole delle risorse e sostenibile anche grazie al coinvolgimento delle realtà commerciali che vogliono investire e contribuire alla realizzazione degli eventi.

La festa conclusiva sarà presentata da Antonio Andrea Pinna, mentre madrina d’eccezione del Milano Pride 2017 sarà Paola Barale. La cantante Alexia sarà sul palco e la canzone ufficiale del Milano Pride 2017 “La cura per me”.

Anche quest’anno, oltre alla collaborazione con le istituzioni, sarà garantito il supporto logistico dei City Angels, del servizio d’ordine della CGIL e del PD Milano oltre a  un gruppo dedicato di volontari sia durante la parata sia in Pride Square.

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.