"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Cagnola – Cantiere Consolato USA di Piazzale Accursio: aggiornamento aprile 2018

Sono partiti, come abbiamo visto, ai primi di gennaio, i lavori di messa in sicurezza e conservazione della storica palazzina liberty, ex sede del Tiro a Segno Nazionale della Cagnola, in piazzale Accursio, uno dei migliori esempi di architettura liberty presenti a Milano.  E’ comparsa anche una gru, come si vede dalle immagini allegate.

L’edificio acquistato dal Governo dagli Stati Uniti al fine di aprire il nuovo Consolato Generale U.S.A., sarà  oggetto di un primo intervento di restauro delle facciate e della copertura, mantenendo il disegno storico e originale dell’edificio. Il progetto è finanziato dal Governo U.S.A. e sarà completato approssimativamente in 18 mesi.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Cagnola – Cantiere Consolato USA di Piazzale Accursio: aggiornamento aprile 2018

  1. Anonimo

    Si sa per caso se con gli oneri di urbanizzazione verrà sistemata anche la piazza, che versa in uno stato pietoso?

    1. Wf

      Quali oneri di urbanizzazione?

      Quelli devi pagarli se costruisci volumetria su suolo pubblico oppure se aumenti volumetrie…

  2. Anonimo

    Domanda: manterranno anche la sede di largo Donegani, o abbandoneranno quell’edificio? Se lo abbandoneranno si sa già a che uso sarà dedicato?

  3. Ludo

    Vi stimo e rispetto il vostro lavoro, ma chiamarlo “uno dei migliori esempi di architettura liberty presenti a Milano” mi sembra sinceramente un po’ eccessivo. Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.