"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Porta Volta – Cantieri Bramante-Niccolini: giugno 2018

Ennesimo reportage dal cantiere per il parcheggio sotterraneo in costruzione tra via Bramante e via Niccolini a Porta Volta. Oramai la struttura è giunta alla copertura e presumiamo che per il prossimo anno avremo consegnata anche questa nuova piazza. Abbiamo anche fotografato la parete verdeggiante dell’Hotel VIU Milan, oramai decisamente rigogliosa.

Volevamo segnalare una piccola cosa abbastanza fastidiosa che accade a dire il vero in tutta la città, quella dei soliti parcheggi selvaggi, che, dove c’è possibilità, gli automobilisti lasciano la loro auto parcheggiata. E’ il caso del bel marciapiede di via Niccolini, realizzato in pietra, oramai luogo sicuro dove lasciare la propria vettura.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


5 thoughts on “Milano | Porta Volta – Cantieri Bramante-Niccolini: giugno 2018

  1. Sigma Lunato Kappa

    Quello che continua a stupirmi, visto che non è il terzo segreto di Fatima che a Milano ci sia il parcheggio selvaggio, è perché si continuano a non inserire GIA’ IN FASE DI PROGETTO i dissuasori o qualsiasi altro elemento di progetto anti-sosta, e si vada invece a intervenire ex post (spesso con debolissime parigine) come se il parcheggio selvaggio fosse una sorpresa imprevedibile.

  2. Sigma Lunato Kappa

    PS comunque la parete verde è l’unico elemento degno di nota dell’hotel, che per il resto sembra una palazzina per uffici anni 80 di una fabbrichetta metalmeccanica della Brianza.

    1. Davide

      Tutte le nuove edificazioni nell’area (hotel e residenziale) sembrano prese pari-pari da un progetto di lottizazione misto residenzale-servizi per Vimercate del 1986 (o qualsiasi altra cittadina brianzola nei rampanti anni ’80).
      Creerebbero una perfetta continuità stilistica con il centro Colleoni o con Assago-Milanofiori.

    2. bravotipo

      amen, non avrei saputo dirlo meglio! sopratutto il colore “maròn” dei vetri!
      è veramente incredibile la pochezza di quel progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.