"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Vigentino – Cantieri in zona Vettabbia: aggiornamento luglio 2018

Nella periferia sud di Milano, al Vigentino, tra le anse della roggia Vettabbia è sorto un nuovo insediamento residenziale. Ci troviamo alla fine della via Gargano, la quale termina proprio sulla sponda del “torrente” del Vigentino e da dove parte il Parco Agricolo Sud Milano.

L’intervento fa parte del Programma Integrato di Intervento del Comune, che ha previsto anche la riqualificazione di un tratto di via Gargano, delle sponde della roggia Vettabbia, che scorre tra le nuove case e anche un’area a verde attrezzato con percorso ciclo-pedonale.

L’intervento, previsto sin dal 2005, dobbiamo dire,ci ha messo parecchio tempo per venire definito e completato.

Anzitutto le due torri di 13 piani. La prima già completata dallo scorso anno, è oggi affiancata dalla seconda torre, ancora in cantiere, ma giunta a buon punto.

Anche il parchetto attrezzato tra a via Broni e la via Gargano è stato completato, ma ancora chiuso al pubblico.

Mentre alla fine di via Gargano svoltando a sinistra, si entra nel complesso di Cascina Molino Valle.

Prima una piccola spiegazione sulla roggia Vettabbia: si tratta diuno dei ruscelli che fornivano acqua all’antica Mediolanum. Formata dall’unione dei fiumi Olona e Nirone, il corso d’acqua, nei pressi della Basilica di San Lorenzo prendeva forma come Vetra (o Vepra) e unendosi alle acque dei navigli della Darsena e del Ticinello, si trasformava nella roggia Vettabbia.

Il complesso residenziale realizzato in quest’angolo quasi rurale di Milano è un misto di residenza libera e residenza convenzionata. Gli edifici tutto sommato, non sono male, così come il complesso in generale. Ci è piaciuta la soluzione del percorso ciclo-pedonale al fianco della roggia e l’arredo urbano dell’insieme. Unica pecca, secondo noi, è che la roggia non è stata propriamente bonificata ed ha un aspetto abbandonato e anche degradato, oltre ad esserci una puzza abbastanza tremenda di acqua stagnante (in effetti nella roggia al momento del nostro sopralluogo non scorreva l’acqua). Chissà se poi, le vecchie chiuse e la vecchia cascina Molino Valle saranno restaurate e riportate ad un vecchio splendore.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


4 thoughts on “Milano | Vigentino – Cantieri in zona Vettabbia: aggiornamento luglio 2018

  1. Islington

    Un mish-mash incoerente di stili (anonimi e dozzinali), altezze e dimensioni degno dei migliori comuni dormitorio dell’hinterland.

    Salverei solo il verde, il lungocanale e le piste ciclabili.

  2. Anonimo

    Tra l’altro sembrano case di concezione un po’ “paleolitica”: nell’ultima foto si vedono i tubi esterni del gas…credo che da anni ormai a Milano si costruisca praticamente solo in classe A e quindi senza gas in cucina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.