"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Centro Direzionale – Cantiere Gioia 22: montata la prima gru

Ieri è stata montata la prima delle due gru che consentiranno la costruzione della torre di Gioia 22, progettata dallo studio di Cesar Pelli. Si tratta di una POTAIN MD 208A con un braccio di 55 metri e alta 60.
Fra una ventina di giorni verrà montata quella più grossa.
Successivamente cominceranno i lavori per creare la platea che sarà la base su cui crescerà la torre di 120 metri. La prima metà della platea della base, sarà gettata con ogni probabilità a fine mese, e avrà un altezza di 2,80 metri. Successivamente degli escavatori rimuoveranno la rampa così da consentire la realizzazione della seconda metà della platea.
Voci dicono che la torre una volta partita, raggiungerà la vetta in 11/12 mesi.
La torre di Gioia 22, la Scheggia di Vetro, sarà alta 120 metri per 26 piani fuori terra su
Foto della fase del montaggio di Valter Repossi e Andrea M.

 




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


One thought on “Milano | Centro Direzionale – Cantiere Gioia 22: montata la prima gru

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.