"Anche le città hanno una voce" | Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Portello – Cantiere Torre Aurora: aggiornamento dicembre 2018

Un aggiornamento dal cantiere di via Silva al Portello, dove sta sorgendo la torre di 19 piani, Aurora

Di seguito un ultimo aggiornamento fotografico realizzato dal nostro Valter Repossi.

Condividi questo articolo su:
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin



Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


15 thoughts on “Milano | Portello – Cantiere Torre Aurora: aggiornamento dicembre 2018

  1. Wf

    Mi piacerebbe che le tre zone 1.Gae Aulenti 2. CITYLIFE 3. Monumentale,corso Como, baiamonti sede feltrinelli

    Potessero connettersi con boulevard in modo tale da formare una bellissima e viva e vivace macroarea milanese moderna e attrattiva connessa e piena di stimoli e fermenti, in grado di riqualifucare i tessuti intermedi e dare uno sprint alla città tutta.

    E poi fare lo stesso per centro zona Cordusio nelle vie adiacenti semisconosciute.

    Augurui natalizi per la città..

    1. Anonimo

      Quantomeno Citylife dovrebbe essere ben connessa anche come arredo urbano a Santa Maria delle Grazie e all’Arco.

      Adesso…diciamo che non è percorso ameno.

    1. Anonimo

      La sistemazione natalizia di Citylife è deludente (specie perchè era la prima volta).

      Pista di pattinaggio senza il minimo charme e alberello di Natale miserello tutto rincagnato nella piazzetta davanti all’ingresso centro commerciale.
      Poche luci all’interno (e quasi solo al piano del cibo) e niente di niente fuori.

      Atmosfera zero di zero, peccato perchè di gente ce n’è.

  2. Precotto doc

    La torre aurora stava bene in bicocca , quello è lo stile , non c’è nulla di omogeneo, tre architetti diversi non è stata una brillante idea

      1. Precotto doc

        Anonimo ( ti vergogni ) precotto bicocca e la stessa cosa , si vede che sei un trapiantatato , dai ti faccio L esame , sai cos è la cadegra

          1. Anonimo

            Tra l’altro se bicocca fosse la stessa cosa di precotto allora diciamo pure greco, niguarda , segnano, maggiolina sesto s Giovanni ecc , poi sarei io il trapiantato? Hai visto proprio male poi dato che sono nato a Milano da genitori nati a Milano e due nonni nati a a Milano. Setes gio’ su la cadrega, precotto…

  3. Renato S.

    Tre torri diverse, tre stili. Una bella idea. Poi arriva la torre Aurora e rovina tutto.

    Ma non fa parte di Citylife, anche se fa di tutto per cercare di esserlo e alzare le quotazioni degli immobili.

    In ogni caso, come triste è la galleria commerciale Citylife (non lo shopping district di Hadid), priva di charme architettonico è la decorazione natalizia.

  4. Giovanni

    La Torre Aurora credo non piaccia nemmeno a chi deve venderla.. non so se avete notato ma sulle brochure e i cartelloni non é mai chiara la sagoma dell’immobile.
    Sul sito hanno fatto un video che tra mezze inquadrature, piante, interni e viste panoramiche su citylife non rende mai veramente chiarezza sull’estetica del palazzo. Bravi!
    Tutto sommato a Citylife potrebbe fare comodo per evitare di avere concorrenti che come MIA sottraggano potenziali compratori.. per tutti gli altri sarebbe da intentare una class-action per “bruttura colposa”.

    saluti e baci
    https://www.auroralanuovamilano.it/progetto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.