"Anche le città hanno una voce" — Segnalazioni, bellezze, architettura, storia e altre curiosità urbane.

Milano | Tre Torri – Aggiornamento Curvo: fine dicembre 2018

In questi giorni i piani attualmente terminati sono 23, il 24esimo è attualmente in costruzione. Stiamo parlando della torre del Curvo-PwC, progettata dall’architetto Daniel Libeskind nel cantiere di CityLife a Tre Torri. La torre avrà 28 piani per uso uffici più 3 piani tecnici. Il nucleo centrale che comprende ascensori, scale e servizi, è giunto invece al 26 esimo piano.

Di seguito alcune foto scattate da Valter Repossi che mostrano molti particolari della facciata che sale assieme alla costruzione della torre. Si possono vedere anche come vengono sistemate le vetrate sul versante meridionale della facciata. 

Al contrario della facciata posta a nord, che seguirà l’andamento curvilineo della stessa torre, come porzione di una gigantesca sfera, la facciata posta a sud, per evitare problemi di effetto lente focale, i pannelli rimarranno in posizione verticale, creando l’effetto a gradoni.




Per l'utilizzo delle immagini scrivere a info@dodecaedrourbano.com

Milanese doc. Appassionato di architettura, urbanistica e arte. Nel 2008, insieme ad altri appassionati di architettura e temi urbani, fonda Urbanfile una sorta di archivio architettonico basato sul contributo del web e che in pochissimo tempo ha saputo ritagliarsi un certo interesse tra i media e le istituzioni. Curatore dal 2013 del blog in questione.


10 thoughts on “Milano | Tre Torri – Aggiornamento Curvo: fine dicembre 2018

      1. enrico

        Quella soluzione tradisce comletamente il progetto. L’effetto lente immagino fosse prevedibile, perché dunque spacciare redering con una facciata concava sapendo che non si sarebeb mai fatta?

    1. Anonimo

      L’effetto a gradoni o “meglio effetto a scaglie di grana”e’ un ripiego .Il grande archistar semplicemente non ci aveva pensato anche se di precedenti c’è ne erano.

        1. Anonimo

          A parte che il progetto” ben prima” era “ben” diverso , anche il secondo non prevedeva gradoni per non friggere passanti, Jaguar o uova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.